Graduatorie Gps e supplenze

Aggiornamento Gae: riapertura anche per 7mila precari esclusi

C’è grande attesa per la riapertura delle Graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo. Sono graduatorie che avranno validità per i prossimi tre anni, per la precisione per il triennio scolastico 2022/2025. E’ quanto stabilito all’interno del decreto ministeriale, che stabilisce l’invio della domande.

Aggiornamento per moltissimi precari

Per inoltrare l’aggiornamento della propria posizione, bisognerà fare riferimento all’applicazione “Istanze on Line (POLIS)”. La finestra temporale si aprirà alle ore 9.00 del 21 marzo e si concluderà alle ore 23.59 del 4 aprile 2022.

Una procedura particolarmente attesa dai tantissimi precari coinvolti, ma che presenterà quest’anno una novità importante. L’aggiornamento riguarda oltre 50mila candidati, e consentirà ad alcuni supplenti un’opportunità particolare, come specificato da Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief: durante un’intervista ad Italia Stampa, il sindacalista autonomo ha detto che “quest’anno, grazie all’intervento del legislatore, successivo ai ricorsi vinti da Anief, potranno presentare domanda nelle GAE anche quei 7mila insegnanti che in passato erano inseriti in graduatoria ma nell’ultimo aggiornamento ma non avevano fatto domanda di aggiornamento della propria posizione e ora dopo un triennio-quadriennio potranno finalmente presentare domanda per aspirare alle immissioni in ruolo che saranno assegnate a settembre”.

Nuova opportunità per 7mila supplenti

Una possibilità importante perchè consentirà a coloro che erano stati esclusi dalla graduatoria nei bienni/trienni precedenti per non aver presentato domanda di recuperare la posizione. Infatti questi 7mila insegnanti precari avranno la possibilità dal 21 marzo, di inviare domanda di reinserimento con recupero del punteggio maturato al momento della cancellazione e con la possibilità di aggiungere nuovi titoli e servizi conseguiti. Non va tralasciato anche un altro aspetto: ai fini dell’integrazione degli elenchi di sostegno, coloro che conseguiranno il relativo titolo di specializzazione entro il 15 luglio 2022 avranno la possibilità di iscriversi con riserva.