Noipa cedolino stipendio novembre: problemi e stipendi più bassi

Nuova Carta di identità elettronica, servirà anche su NoiPA

Non mancano le segnalazioni da parte di docenti e Personale ATA che stanno avendo difficoltà con il portale NoiPA per la consultazione dell’importo relativo alla mensilità di novembre. Non è la prima volta che succede.

Il problema riguarda la nuova funzione NoiPA “Consultazione pagamenti”, che consente di verificare l’ammontare netto dello stipendio netto prima della pubblicazione del cedolino.







Per accedere a questa funzione bisogna loggarsi sulla pagina personale di NoiPA, nella sezione Self Service alla voce Consultazione pagamenti

Il servizio non funziona al meglio, al punto che secondo molti utenti, a volte compare solo la pagina bianca, altre compare la schermata ma non è possibile procedere alla visualizzazione, altre ancora è necessario ricaricare più e più volte la pagina per accedere al servizio.

La funzione comunque è abilitata e si tratta solo di errori tecnici.

Il cedolino sarà visualizzabile qualche giorno prima dell’accredito, confermato (per dipendenti con contratto a tempo indeterminato e supplenti con contratto al 30 giugno o 31 agosto) per venerdì 23 novembre.

A novembre lo stipendio potrebbe essere più basso per effetto della detrazione Irpef per chi ha scelto nella dichiarazione dei redditi modello 730 questa modalità di pagamento. Potrebbero ancora essere in pagamento gli esami di stato 2018 e il TFR per i docenti precari.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.