Assunzioni da Gps: procedura per tempo indeterminato e determinato 2021/22
Notizie dal mondo

Abolizione concorso docenti 36 mesi: precari penalizzati

Cambia il concorso docenti 36 mesi, in virtù dei contenuti della bozza della legge di bilancio 2019. Addio al concorso per docenti con 36 mesi di servizio. Arriva un nuovo bando per laureati che abolisce il concorso previsto dal DL 59/2917 per i precari che potessero vantare tre anni di servizio negli ultimi otto.







La Bozza della Legge di Bilancio prevede un nuovo concorso pubblico per diventare docente. Il bando è riservato a tutti i laureati che, oltre ad avere un piano di studi idoneo per l’insegnamento, avranno acquisito anche i 24 CFU in discipline antropo – psico –pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.

La legge dice che “si prevede il venir meno della procedura concorsuale riservata al personale con almeno tre anni di anzianità di servizio. Il predetto personale potrà comunque partecipare al concorso ordinario, dunque non si prevedono effetti finanziari”.

Per gli aspiranti docenti precari riserva del 10% dei posti messi a bando nel concorso ordinario, aperto a tutti i laureati, indipendentemente dal servizio svolto.

Le richieste dei precari di terza fascia

“L’Associazione docenti per i diritti dei lavoratori (Anddl) scrive, a nome degli insegnanti in Terza fascia: “Se il Governo avvierà una tornata di concorsi per la prossima campagna elettorale di Maggio senza aver prima stabilizzato chi lavora da anni boicotteremo le attività didattiche, bloccheremo gli scrutini e ci renderemo irreperibili per gli esami di Stato. Siamo pronti a scatenare l’inferno con una valanga di ricorsi. Preparatevi a una manovra finanziaria bis per i risarcimenti dei danni subiti in questi anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *