Cedolino NoiPa stipendio: aumento e arretrati potrebbero slittare ancora a maggio

NoiPA, ad aprile stipendio più basso per addizionali regionali e comunali

C’è ancora da aspettare per le comunicazioni ufficiali da parte di NoiPa sull’arrivo dei tanto attesi arretrati e aumenti stipendio al personale della scuola. Ciò nonostante il nuovo contratto sia stato firmato a metà aprile. Il rischio è che non ci siano i tempi tecnici per accreditare gli aumenti salariali per il mese di maggio.

La buona notizia è che proprio a maggio dovrebbero comunque arrivare gli arretrati. Non è ancora chiaro se mediante apposita emissione speciale oppure nel nuovo cedolino.







Altro argomento a tenere banco è l’aumento stipendiale per il personale docente e Ata. Comincia a esserci più certezza circa le cifre sugli arretrati e gli aumenti stipendio per il comparto Ricerca e Istruzione. Si va da una base di 80 euro fino a un massimo di 110 euro. Fattore variabile in base all’età di servizio e al ruolo professionale. Se non ci saranno contrattempi, a maggio arriveranno gli arretrati (fino a un massimo di 600/700 euro); mentre sarà con il cedolino di giugno che dovrebbero arrivare gli aumenti stipendio veri e propri.

Ma non sono ancora notizie ufficiali, e il rischio è che non ci siano i tempi tecnici sufficienti per consentire che gli aumenti arrivino il prossimo mese. Nel nuovo cedolino di aprile non sono stati inseriti né gli arretrati né gli aumentiNoiPa stipendio: aumento e arretrati potrebbero slittare ancora

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.