Concorso non abilitati con tre anni di servizio: requisiti e data bando

Concorso scuola 2018 si farà: ecco i crediti validi per i 24 CFU

La nuova fase transitoria che consente di diventare docenti, prevede un concorso scuola nel 2018 riservato ai docenti non abilitati con 3 anni di servizio.

I candidati dovranno sottoporsi a una prova scritta e una orale. Chi la supererà. verrà ammesso al percorso di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente (FIT), svolgendo il primo e il terzo anno. Una volta superato il percorso FIT, si potrà accedere al ruolo.

Per partecipare al concorso i requisiti sono:

essere docenti con 3 anni di servizio anche non continuativo, maturato negli ultimi otto anni e posseduto entro il termine di presentazione delle domande di partecipazione al concorso.

Non è importante se il servizio è stato prestato nelle scuole statali e paritarie, quindi anche queste ultime dovrebbero dare diritto alla partecipazione.

Il Miur d’altra parte dice che al concorso si può partecipare in un’unica regione per tutte le classi di concorso o tipologie di posto per le quali abbia maturato un servizio di almeno un anno, fermo restando il requisito complessivo dei tre anni.

Resta aperta la questione relativa a coloro i quali hanno svolto servizio soltanto su posti di sostegno pur essendo privi di specializzazione.

La legge prevede che al concorso si può partecipare “per le classi di concorso o tipologie di posto per le quali abbia maturato un servizio di almeno un anno ai sensi del citato articolo 489 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297”.

Ciò significa che chi non ha maturato l’anno di servizio nella classe di concorso di inserimento in graduatoria, ma ha svolto servizio solo su sostegno, non dovrebbe poter partecipare alla procedura.

Il servizio svolto su sostegno dai docenti senza titolo è valutato, nell’ambito delle graduatorie di Istituto, come svolto sulla classe di concorso di inserimento nelle stesse. Invece l’anno scolastico vale se sono stati svolti almeno 180 giorni di servizio o servizio continuativo dal 1 febbraio agli scrutini finali).

Niente da fare per chi avrebbe voluto sommare servizi appartenenti ad anni scolastici differenti, per cui i 180 giorni vanno riferiti ad un solo anno scolastico.

Il decreto dovrebbe essere emanato per il mese di marzo 2018, mentre il bando dovrebbe arrivare in estate con concorso poi in autunno.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.