Concorso scuola 2018: probabile tassa da pagare, ecco di quanto

Prova orale del concorso scuola 2018: come sarà strutturata e come prepararsi

Torniamo a parlare del concorso scuola 2018 previsto per i docenti abilitati e non.

Secondo le ultime indiscrezioni sembrerebbe che gli aspiranti candidati dovranno pagare una tassa per poter partecipare ai concorsi.

A prevedere tutto ciò è la bozza della Legge di Bilancio. La notizia non è ancora certa dal momento che si attende l’ufficialità da parte della Ragioneria dello Stato.

In realtà la tassa è stata applicata anche nel precedente concorso a cattedra. A quanto pare però la tassa sarà inserita in tutti i prossimi concorsi collegati al mondo della scuola.

Ma quanto bisogna pagare?

La tassa prevista sarebbe di 10 euro.

Questa dovrà essere pagata dagli aspiranti candidati prima di inoltrare la domanda. Successivamente bisognerà conservare la ricevuta del pagamento effettuato in modo tale da poter effettuare i dovuti controlli a superamento del concorso.

La tassa serve a coprire i diritti di segreteria.

Per aggiornamenti sul mondo della scuola e in particolare sulle ultime offerte di lavoro, potete consultare la nostra pagina facebook scuola e concorsi.

Ogni giorno troverete tante informazioni utili e gli ultimi concorsi pubblici in scadenza.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.