Immissioni in ruolo: si può accettare proposta nomina per altra classe di concorso o provincia

Diplomati magistrale: al concorso infanzia e primaria assunti con riserva

Sono finalmente iniziate le operazioni di immissioni in ruolo. Gli Uffici Scolastici Regionali hanno cominciato a pubblicare i calendari per le convocazioni dei docenti interessati.

Si comincerà con la nomina in ruolo di quegli insegnanti inseriti nelle graduatorie di merito del concorso a cattedra 2016. Poi toccherà ai docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento.

Il tutto entro pochi giorni: infatti le operazioni di immissioni in ruolo dovranno concludersi, come scritto nella nota di trasmissione del DM n. 522 del 26 luglio 2017, entro il 5 agosto con l’assegnazione degli ambiti territoriali ai docenti nominati.

Successivamente ci sarà il via libera alla chiamata diretta. La procedura per l’assunzione in ruolo prevede che si seguano le istruzioni operative pubblicate dal Miur il 27 giugno 2017.

Ricordiamo che esiste anche la possibilità di accettare, nello stesso anno scolastico, un’eventuale altra proposta di nomina a tempo indeterminato, dopo averne già accetta una.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.