Concorso cancellieri: quando si svolgeranno le prove scritte ⋆ Miur Istruzione

Concorso cancellieri: quando si svolgeranno le prove scritte

Il concorso cancellieri si avvicina e in particolare le tanto temute prove scritte. All’interno del bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito del Ministero della Giustizia, si legge che il concorso verterà su due prove scritte e una orale.

Ma vediamo in cosa consisteranno queste due prove scritte.




La prima prova scritta consiste in 60 domande a risposta multipla riguardanti gli elementi di diritto processuale civile.

A questa prova la commissione darà un punteggio massimo di 30 punti.

Per ogni risposta corretta il punteggio sarà di +0,50. Per ogni risposta errata il punteggio sarà di -0,15. Mentre per le domande lasciate senza risposta non sarà assegnato nessun punteggio.

In queste settimane sono tanti i candidati che stanno studiando e si stanno preparando al concorso per assistente giudiziario.

A tal proposito vi consigliamo alcuni libri utili alla preparazione.

Concorso cancellieri. 800 assistenti giudiziari. Manuale completo per la prova preselettiva. Teoria e quiz. Con software di simulazione
Concorso cancellieri. 800 assistenti giudiziari. Manuale completo per la prova preselettiva. Teoria e quiz. Con software di simulazione

Acquista ora e risparmia 4.35€!
Prezzo: 24.65€
Acquista

La seconda prova scritta consiste in 60 domande a risposta multipla riguardanti gli elementi di diritto processuale penale.

Anche in questo caso viene rispettato lo stesso punteggio.



Ma quando si svolgeranno le prove scritte? Leggendo bene il bando scopriamo che il calendario contenente le date e i luoghi delle prove scritte, sarà pubblicato all’interno della Gazzetta Ufficiale del 14 febbraio 2017.

E’ probabile quindi che gli esami si svolgeranno tra fine febbraio e inizi di marzo.

All’interno del bando inoltre viene indicata la possibilità della prova preselettiva.

Tale prova preselettiva consiste in una serie di domande a risposta multipla sulle seguenti materie:

-elementi di diritto pubblico;
-elementi di diritto amministrativo.

La prova preselettiva sarebbe antecedente alle due prove scritte.

Ricordiamo che durante la prova scritta è vietato ai candidati consultare cellulari, libri, opuscoli, appunti, ecc.

I candidati che violeranno tali disposizioni saranno immediatamente esclusi dal concorso.

In attesa di conoscere le date e le sedi delle prove scritte vi suggeriamo di intensificare il vostro studio.

Concentrate la preparazione al concorso non solamente dal punto di vista teorico ma anche pratico.

Esercitatevi con le domande. Il tempo a disposizione il giorno dell’esame è poco ed è per questo che dovete conoscere ben il meccanismo dei quesiti a risposta multipla.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 62 Average: 2.4]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.