Miur ⋆ Miur Istruzione

Miur

Il Miur è il sito istituzionale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Coordina ogni ufficio scolastico regionale (USR) del nostro Paese. Ci sono questi distretti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca italiano in quasi tutti i capoluoghi di regione. Fanno eccezione Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige, che sono disciplinati da una legislazione separata.

Se fai parte del mondo della scuola, consultare quotidianamente il sito del Miur diventa fondamentale per essere sempre aggiornato sulle ultime decisioni relative a concorsi per i docenti e decisioni che riguardano in generale l’universo dell’istruzione. Ma vediamo quali sono tutte le opportunità che offre.




E’ scaduto il termine per l’inoltro delle domande d’iscrizione sul portale Miur Istanze online relativo al concorso scuola. Ora non resta che aspettare la pubblicazione del calendario sulla Gazzetta Ufficiale contenente le date delle prove.

 

Tanti i messaggi che ci arrivano in merito al Miur concorso docenti. Molti candidati non riescono a compilare la domanda d’iscrizione sul portale Istanze on line. Altri ancora stanno riscontrando difficoltà con il codice Iban per il bonifico.

miur

Dopo gli esami di stato 2016 hai deciso di iscriverti all’università? Se il tuo sogno è quello di diventare avvocato scopri i migliori libri per la facoltà di Giurisprudenza.

I candidati interessati a partecipare al concorso scuola devono inoltrare la domanda d’iscrizione attraverso il sito Istanze on line. Nel corso della compilazione della domanda d’iscrizione, i docenti dovranno indicare classe di concorso, regione, titoli di accesso, titoli di preferenza, ecc.

Se ti interessa entrare a far parte del personale ata della scuola scopri quali sono i requisiti per accedere all’interno delle varie categorie.

I  bandi relativi al concorso scuola sono stati pubblicati sul sito della Gazzetta Ufficiale. Così come aveva anticipato il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, i bandi sono tre: infanzia e primaria; secondaria I e II grado; sostegno.

Il portale Indire ha attivato una nuova sezione dedicata ai docenti neoassunti 2016. All’interno del sito è possibile caricare il curriculum formativo effettuando il login.

Ci sarà il nuovo ciclo del tirocinio formativo attivo? A quanto pare il bando relativo al tfa terzo ciclo verrà pubblicato solo dopo quello del concorso scuola. Tutti gli aspiranti tieffini dovranno quindi continuare ad aspettare. Secondo quanto dichiarato dal Sottosegretario Davide Faraone, il tfa sarà rivolto solo alle classi di concorso ad esaurimento.

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la tabella relativa ai numeri dei posti disponibili divisi per regione. Scopri se possiedi i requisiti per partecipare al concorso scuola 2016.

I test d’ingresso per le facoltà a numero chiuso si avvicinano. Se vuoi prepararti al test medicina 2016 scopri quali sono le simulazioni online migliori.

E’ arrivata la firma del Presidente della Repubblica Mattarella. Il  regolamento delle nuove classi di concorso è dunque per essere pubblicato. Tutto pronto anche per il concorso scuola.

A seguito dell’audizione del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, è intervenuta l’Onorevole Silvia Chimienti del Movimento  Stelle. La Chimienti ha puntato il dito contro le decisioni del Miur in merito al concorso scuola. In particolare l’Onorevole si è soffermata sui tempi ormai brevissimi previsti per il concorso scuola 2016.

Scopri il calendario completo delle prove Invalsi 2016. Tutta la sezione dedicata alle novità e gli aggiornamenti.

Il concorso scuola 2016 fatica ad arrivare. I 200 mila docenti abilitati sono ancora in attesa della pubblicazione del bando di concorso. Alcune fonti del Miur riferiscono che il bando verrà pubblicato entro la fine di febbraio.

Il Sottosegretario Davide Faraone in una recente intervista ha dichiarato che il concorso scuola non subirà ulteriori slittamenti. Presto il bando verrà pubblicato sulle pagine della Gazzetta Ufficiale. In merito al calendario delle prove, Faraone l’ha confermato. Entro marzo la prova scritta ed entro giugno quella orale. Si tratta quindi di un concorso lampo dal momento che il Ministero dell’Istruzione vuole le prime assunzioni già da settembre 2016.

Novità in merito al concorso scuola. Secondo quanto dichiarato dall’Onorevole Coscia sul suo profilo di facebook, il bando relativo al concorso scuola 2016 sarà pubblicato entro la fine della seconda settimana di febbraio.

Gli esami di stato 2016 sono alle porte. Sei pronto per affrontare la maturità? Seguici sulla nostra pagina facebook e ti aiuteremo a prepararti al meglio con consigli utili.

Il concorso scuola continua a slittare. Dal Ministero dell’Istruzione non arrivano ancora certezze in merito alla pubblicazione. Ricordiamo che per restare sempre aggiornati in merito al concorso scuola 2016 vi invitiamo a consultare il portale della Gazzetta Ufficiale.

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato il bando di selezione  per assistenti di lingua italiana all’estero per l’anno scolastico 2016/2017. Nello speciale sopra indicato troverete la data di scadenza per la presentazione della domanda d’iscrizione, i requisiti d’accesso e l’elenco dei posti disponibili e dei relativi Paesi.

L’esame di maturità si avvicina e il Ministro dell’Istruzione ha pubblicato sulla sua pagina facebook un video in cui elenca quali sono le materie relative alla seconda prova scritta dell’esame di stato. Per il liceo classico gli studenti si cimenteranno con la versione di greco, mentre per il liceo scientifico la materia è la matematica. Per leggere l’elenco completo delle materie suddiviso per istituto e liceo vi suggeriamo di collegarvi al portale ufficiale miur.

Il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha fatto sapere che la prova scritta del concorso scuola verterà su 8 domande di cui 2 di lingua. La scelta della lingua dovrà essere fatta dai docenti durante l’inoltro della domanda d’iscrizione tramite il portale istanze on line.

Sul sito ufficiale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è stato pubblicato il calendario per i test d’ammissione alle facoltà a numero chiuso. Collegandosi al portale è possibile prendere visione delle date relative al test di medicina, test di veterinaria, test di professioni sanitarie, test architettura.

Per prendere visione del cedolino stipendio, tutti i docenti devono collegarsi al portale Noipa. Questo sito mette a disposizione una serie di servizi informatici dedicati a tutti i dipendenti pubblici tra cui gli insegnanti.

Il Ministero dell’Istruzione ha attivato la procedura telematica relativa alle iscrizioni on line per scuola primaria e secondaria di I e II grado. Per registrarsi e inoltrare la domanda basta collegarsi al sito www.iscrizioni.istruzione.it

Questo sito racchiude tutte le informazioni e le novità relative al mondo della scuola, dell’università e della ricerca. Qui potete trovare tutte le ultime news che arrivano dal Ministero.

Sul portale istanze on line è stato riattivato il servizio relativo alla procedura di invio della domanda per revisore dei conti. Ricordiamo che tale procedura deve avvenire esclusivamente per via telematica mediante il sito ufficiale dedicato a tale funzione.

Il bando relativo al tfa terzo ciclo sta per essere pubblicato. Il tfa 2016 ci sarà e con esso arriva anche il bando relativo al concorso scuola. Questo nuovo tirocinio formativo attivo aprirà le porte della scuola a tanti nuovi laureati. Ricordiamo che il tirocinio formativo attivo consente di prendere il titolo di abilitazione all’insegnamento, previo superamento dell’esame finale.

Il riordino delle materie di insegnamento valide sia per la scuola primaria che per quella secondaria si è concluso. Ecco le ultime novità in merito alla riforma delle classi di concorso che arrivano dal Ministero dell’Istruzione. Si passa da 168 a 114. Per prendere visione delle nuove classi di concorso, vi consigliamo di collegarvi al sito ufficiale del Ministero.

Nella recente question time in cui è intervenuta il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini si è parlato della situazione dei vincitori del concorso scuola fermi all’interno della graduatoria di merito infanzia.

Il bando del tfa terzo ciclo sta per essere pubblicato. Il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha dichiarato che il bando del tirocinio formativo attivo verrà pubblicato a febbraio. Lo stesso mese del concorso docenti.

Il bando relativo al concorso scuola è in arrivo. Per avere gli ultimi aggiornamenti in merito al concorso a cattedra collegatevi alla nostra pagina facebook.

E’ arrivato il momento di iniziare a studiare. Il tempo è poco e per tutti i docenti interessati a partecipare al concorso scuola è arrivato il momento di aprire i libri e iniziare a studiare seriamente. Vi consigliamo quindi di recuperare i programmi di studio relativi alle diverse classi di concorso e poi di acquistare i manuali migliori per la preparazione al concorso scuola.

Il bando relativo al concorso scuola verrà pubblicato il 1 febbraio 2016. Pubblicata la bozza del decreto e la relativa tabella di valutazione titoli. Ma quali sono i requisiti? Chi potrà accedere al concorso scuola? Confermata la notizia che tutti i candidati che possiedono il titolo di diploma magistrale abilitante possono presentare la domanda d’iscrizione al concorso.

In un’intervista rilasciata a “La Repubblica”, il Ministro Stefania Giannini, ha confermato che il test preselettivo non ci sarà e che il bando relativo al concorso scuola verrà pubblicato entro la prima settimana di febbraio. La prima prova scritta computer based è prevista per fine marzo. Mentre la prova orale a giugno 2016. Sono previste 200 mila domande d’iscrizione sul portale istanze on line.

Il Ministero dell’Istruzione ha fissato un incontro con i sindacati di settore per discutere del bando relativo al nuovo concorso scuola. Appuntamento fissato per il 21 gennaio. In tale occasione il Ministero dell’Istruzione provvederà a far girare la bozza del bando. La pubblicazione del bando relativo al concorso scuola 2016 è prevista entro la fine di gennaio.

Ancora polemiche e dubbi relativi alla legge 107. Continua la lotta da parte dei docenti precari contro il Ministero dell’Istruzione. Secondo molti docenti il Miur non sarebbe riuscito nell’impresa di risolvere il precariato nelle scuole.

Per procedere con l’iscrizione telematica al concorso scuola sarà necessario iscriversi e registrarsi al portale istanze on line. Ecco una guida per aiutare tutti i candidati interessati a procedere con la registrazione sul sito ufficiale per le procedure telematiche.

Confermata la notizia del test preselettivo per il concorso docenti relativo alla scuola dell’infanzia e scuola primaria.

I 2000 docenti della scuola dell’infanzia, che fanno parte della graduatoria di merito del precedente concorso scuola, continuano a protestare e a chiedere di essere assunti subito.

Confermato il numero di posti disponibili per il concorso scuola 2016. Il sottosegretario Faraone ha dichiarato che le cattedre messe a disposizione sono: 63.712.

I docenti precari scendono di nuovo in piazza per protestare contro il Ministero dell’Istruzione. Appuntamento fissato per il 12 gennaio 2016. Ad invitare tutti a partecipare alla manifestazione è anche il capogruppo alla Camera di FDI-AN Fabio Rampelli.

E’ in arrivo il nuovo concorso dirigenti scolastici 2016. La pubblicazione del bando avrà luogo a breve nello stesso periodo del concorso scuola e tfa terzo ciclo.

L’Onorevole Faraone, in un’intervista al Giornale di Sicilia, ha chiarito il periodo in cui inizierà la prima prova scritta relativa al nuovo maxi concorso docenti. Addio prova preselettiva. Il Ministero dell’Istruzione sta pensando di eliminare il test anche per primaria e infanzia.

Dal Ministero dell’Istruzione non arrivano novità in merito alla pubblicazione del bando relativo al concorso scuola. E’ ufficiale da oggi dobbiamo parlare di concorso scuola 2016. Ma quando uscirà il bando? La pubblicazione dei tre bandi è prevista per metà gennaio.

Il Ministero non ha ancora chiarito la sua posizione in merito ai candidati con diploma magistrale abilitante. E’ stato pubblicato dall’Anief un resoconto con le sentenze attivate per l’inserimento in Gae.

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato e firmato il decreto relativo al concorso scuola 2016. Il nuovo maxi concorso docenti aprirà le porte delle scuole italiane a circa 65 mila nuovi insegnanti. Le immissioni in ruolo – così come spiegato dal Ministro dell’Istruzione Giannini – avranno luogo all’interno del triennio 2016/2018.

Nel sito troverete varie sezioni dedicate agli studenti, e potrete avere informazioni sempre aggiornate su eventi, concorsi e tutte le attività che riguardano il mondo scolastico e in genere quello dell’istruzione. Nel sito sono presenti sezioni relative a istruzione, esame di stato, portale Sidi, istanze online (cosa sono), PON, Io Studio, Posta istruzione.it, Università con info per Docenti e Ricercatori, Offerta Formativa, Studenti. Il Portale Sidi offre informazioni sui Servizi SIDI e sulle iscrizioni OnLine in particolare con riferimento all’area scuola.

All’interno di questo portale ufficiale è possibile prendere visione di tutte le ultime notizie e gli aggiornamenti relativi al mondo della scuola, dell’università e della ricerca. Ogni giorno il sito viene aggiornato inserendo circolari, avvisi, concorsi, interviste rilasciate al Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, e tanto altro. Esiste infatti una particolare area dedicata ai comunicati e alla rassegna stampa. All’interno di questa sezione è possibile trovare tutti gli articoli dei principali quotidiani, dedicati proprio al mondo della scuola e dell’università.

miur

Istanze on line

Nella barra laterale di destra possiamo prendere visione di un elenco di altri portali istituzionali dedicati sempre a questo ambito. Il sito più importante, è sicuramente quello di Istanze on line. Quest’ultimo è un portale dedicato allo snellimento delle procedure amministrative. Da diversi anni infatti tutti i moduli, le richieste, le domande d’iscrizione, i cambi di sede per docenti, ecc, vengono tutti fatti per via telematica. Il sito ufficiale insieme agli altri portali istituzionali del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca spingono lo sviluppo e la crescita della nuova tecnologia.

Ormai il cartaceo all’interno dei uffici scolastici e universitari sta lasciando il posto al mondo telematico.

miur

Concorso docenti

Il sito del Miur è una vera e propria porta aperta verso il mondo della scuola dove possono affacciarsi docenti, studenti e personale Ata. Tutto il personale della scuola concentra la propria attenzione su questo sito per essere sempre aggiornato sul piano della mobilità scolastica, sul reclutamento attraverso il concorso scuola, le graduatorie d’istituto, ecc.

  • Concorso docenti

Il Miur è il portale più seguito per tutti gli aspiranti candidati che vogliono presentare domanda per il concorso scuola. Tutti i docenti abilitati che vogliono inserirsi nella scuola e quindi vogliono l’immissione in ruolo dovranno essere sempre aggiornati e seguire tutti gli avvisi presenti sia sul sito web del ministero che sul portale Istanze on line.

La pubblicazione del bando relativo al concorso scuola 2016 sta sollevando pensieri contrapposti. C’è chi critica aspramente la decisione del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, di voler attivare un nuovo maxi concorso docenti.

C’è chi invece ritiene che il nuovo concorso scuola 2016 potrebbe aprire la strada all’eliminazione della precarietà. Assumere quasi 65 mila nuovi docenti è sicuramente una piccola goccia, ma è meglio di niente.

Il requisito d’accesso è sempre quello dell’abilitazione all’insegnamento. Sono quindi fuori tutti i candidati che parteciperanno al nuovo tfa terzo ciclo.

 

 

miur

Tra gli altri siti, presenti nella colonna di destra del Miur,dedicati al mondo della scuola, c’è il portale dei servizi SIDI. Si tratta di un altro sito prettamente istituzionale, riservato, cui si accede solo tramite registrazione e login. Sul sito non ci sono solamente le notizie relative al mondo dell’istruzione scolastica. Sono presenti infatti anche news dedicate al mondo universitario. Ad essere coinvolti dunque sono anche gli studenti universitari e in particolare chi si trova ad affrontare i tanto temuti test d’ingresso per le facoltà a numero chiuso.

Universitaly

A tale proposito il sito istituzionale riservato a questo scopo è Universitaly. Il ministero chiama questo sito “L’università italiana a portata di click”. All’interno di questa sezione vengono indicate le news, le scadenze dei concorsi, le diverse possibilità universitarie, ecc.

Il sito del Miur è dunque una sorta di contenitore in cui vengono inserite all’interno tutte le notizie relative al mondo della scuola e dell’università. Docenti, studenti, personale Ata, ricercatori sono tutti collegati alla ricerca di chiarimenti, news e aggiornamenti. Interessante è anche il sito del Noipa.

Gli argomenti presenti sul portale istituzionale Miur sono tantissimi. Si passa dagli esami di stato ai pon; dal test d’ingresso alle facoltà a numero chiuso al diploma magistrale con valore abilitante; dall’offerta formativa per gli studenti alle interviste del Ministro dell’Istruzione; dalle faq per “La buona scuola” ai progetti teatrali e di integrazione scolastica; dal tirocinio formativo attivo ai libri di testo; dal piano scuola digitale ai disturbi specifici di apprendimento e tanto altro ancora.

Gazzetta ufficiale

Il bando relativo al concorso scuola 2016 viene pubblicato sul sito ufficiale del Miur e sulle pagine della Gazzetta Ufficiale. Si tratta un nuovo maxi concorso docenti e i posti a disposizione sono quasi 67 mila.

Possono prender parte al concorso scuola 2016 solo i docenti abilitati all’abilitazione.

Rientrano quindi anche tutti i candidati in possesso del diploma magistrale abilitante. Possono dunque partecipare al concorso scuola 2016 anche loro vista la recente sentenza del Consiglio di Stato.

Il nuovo concorso docenti sarà l’ultimo. A quanto pare non dovrebbero esserci più nuovi maxi concorsi di questo tipo nei prossimi anni.

Per essere sempre aggiornati sulle news relative al mondo della scuola vi consigliamo di collegarvi alla nostra pagina facebook.

AFAM

 L’Afam è quel settore del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca cui è dedicata una intera sezione del sito del Miur. Qui troverete le ultime notizie sui progetti in corso e il quadro delle leggi proposte e di quelle già approvate.

Stefania Giannini ministro dell’Istruzione

L’attuale ministro dell’Istruzione è Stefania Giannini, nata a Lucca il 18 novembre 1960, sposata con due figli. Ha completato i suoi studi presso l’Università di Pisa e di Pavia fino a conseguire il titolo di professore ordinario di Glottologia e Linguistica.

E’ stata Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia dal 2004 al 2012. Ha formato la sua esperienza anche ricoprendo incarichi di rilievo in ambito nazionale e internazionale, in particolare con il suo impegno nei settori dell’education e della promozione culturale.

Stefania Giannini ha avuto anche il delicato compito di essere stata membro della Commissione nazionale per la Promozione della Cultura Italiana all’Estero del Ministero degli Affari Esteri,  Presidente della Commissione di Studio del CNR per l’Etica della Ricerca e la Biotetica,  membro del Comitato di orientamento st:rategico per le relazioni scientifiche e culturali fra Italia e Francia. Nel quinquennio che va dal 2006 al 2011 è stata delegato della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e responsabile delle Relazioni Internazionali.

Momento importante della sua carriera e della sua vita nel 2011, quando ha avuto l’onore di ricevere dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il titolo di Grande Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.
L’esito delle elezioni politiche del 2013 ha decretato che Stefania Giannini diventasse Senatore della Repubblica nelle liste di Scelta Civica della Regione Toscana.
Stefania Giannini è Capogruppo di Scelta Civica nella VII Commissione del Senato (Istruzione Pubblica, Beni Culturali) e Presidente della delegazione parlamentare dell’INCE (Iniziativa Centro Europea). Nel novembre 2013 è diventata Segretario Politico di Scelta Civica.

Per restare sempre aggiornati sulle novità del mondo della scuola vi invitiamo a prendere visione del profilo Twitter del Ministro Stefania Giannini. Sulla sua pagina ufficiale potrete leggere tutto quello che pubblica e quindi tutte le news.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 14 Average: 2.9]

Readers Comments (5)

  1. Buonasera vi chiedo una informazione ma per la classe di concorso A075 A076 in graduatoria di terza fascia da 6 anni non c’è alcun cambiamento o cosa potrei prendere? Ho il diploma di segretaria d’amministrazione, titolo di formatore Eipass e varie certificazione informatiche, Grazie se accoglierete questa mia richiesta. Distinti saluti

  2. Buongiorno,
    gentilmente avrei bisogno di un’informazione, sono una laureanda magistrale in scienze infermieristiche ed ostetriche(SNT SPEC/1), ho terminato tutti gli esami del corso di laurea. Mi sapreste dire se è possibile partecipare all concorso scuola 2016 per la classe A15 “discipline sanitarie”? grazie Filomena

  3. Buongiorno vorrei sapere quali sono i testi da studiare consigliati per il concorso a cattedra.

  4. Salve, sono in possesso della laurea magistrale in scienze agrarie, vorrei sapere se posso partecipare al concorso scuola 2016. Grazie anticipatamente.

  5. Buon pomeriggio io mi iscrissi anni fa nella terza fascia. Sono laureta in interpretazione ed traduzione a Forli in inglese e spagnolo. Non ho però mai insegnato quindi non posso fare il concorso che uscirà a breve giusto? Lavoro in un’azienda privata a tempo indeterminato. Mi dareste maggiori spiegazioni sul TFA per favore ? grazie

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.