Maturità 2017 ⋆ Miur Istruzione

Maturità 2017




Per tanti studenti italiani è arrivato il momento di prepararsi per gli esami di maturità 2017. Quando pensiamo ai giorni prima degli esami ci vengono in mente tante cose. Alla paura di non essere preparati;alla felicità che la scuola è finita per sempre; alla curiosità di quello che accadrà dopo; all’ansia di scegliere la strada giusta: lavoro o università?

Spesso sentiamo dire che gli esami di maturità non si dimenticano mai. E’ proprio vero. Sarà che è un momento in cui ci troviamo ad affrontare una prova veramente complessa. Gli esami di terza media non sono paragonabili.

Gli esami di stato sono come una corsa ad ostacoli. Ti trovi a dover fronteggiare una situazione in cui viene richiesta la massima concentrazione e il massimo impegno.

Dal momento che i tempi sono ristretti e per non arrivare con l’acqua alla gola vi consigliamo di iniziare sin da subito a pensare a un argomento per la tesina.

Il nostro consiglio è quello di scegliere l’argomento che più sentite vostro e che vi piace maggiormente.

Date maturità 2017

Ma quando si svolgono gli esami di maturità 2017?

Dal Ministero dell’Istruzione sono arrivate le date ufficiali degli esami di stato.

La prima prova scritta si svolgerà in data 21 giugno 2017.

La seconda prova scritta della maturità 2017 avrà luogo il 22 giugno.

Per la terza prova bisognerà invece aspettare il giorno 26 giugno.

Per quanto riguarda gli orali della maturità 2017 questi inizieranno probabilmente a partire 30 giugno.

Materie seconda prova

Il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli ha reso noto l’elenco delle materie relative alla seconda prova.

Per il liceo classico è stato sorteggiato il latino. Per il liceo scientifico gli studenti dovranno affrontare gli esercizi di matematica.

Per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli Istituti tecnici la materia della seconda prova è economia aziendale.

Per l’indirizzo Servizi commerciali degli Istituti professionali ci sarà tecniche professionali dei servizi commerciali.

Se il tuo istituto non rientra tra questi sopra indicati allora puoi collegarti sul sito ufficiale del Miur.

All’interno del portale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è possibile trovare l’elenco completo delle materie della seconda prova suddivise per scuole.

Prima prova maturità 2017

Vediamo ora in cosa consiste la prima prova maturità 2017. Tutti i candidati potranno scegliere tra 4 tipologie di tracce differenti.

Vi riportiamo qui di seguito le 4 tipologie:



-Traccia dell’analisi del testo (tipologia A)
-Traccia del saggio breve o articolo di giornale (tipologia B)
-Traccia del tema storico (tipologia C)
-Traccia del tema di attualità (tipologia D)

Il giorno dell’esame di maturità vi verranno distribuiti i fogli con all’interno tutte le possibili tracce. Voi scegliete in base all’argomento che più conoscete ma anche in base alla tipologia.

Se ad esempio non siete molto bravi nel saggio breve forse è il caso di scegliere un’altra traccia e viceversa.

Per arrivare preparati il giorno dell’esame vi consigliamo di esercitarvi molto. Potete usufruire delle simulazioni per provare a casa una traccia di tutte le tipologie.

Ricordiamo inoltre che è molto importante confrontarsi con i vostri compagni di classe e con i docenti. Se qualcosa non vi convince o non sapete bene come farla: chiedete a loro.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 0 Average: 0]