Istanze on line: cambio password per scadenza. Ecco come fare

Occhio alla password in scadenza sul portale Istanze on line. In questi giorni alcuni utenti, collegandosi al sito, si sono accorti che è comparso un avviso relativo alla scadenza della propria password.

Invitiamo quindi tutti gli utenti iscritti al sito Istanze on line, ad accedere in home page e ad effettuare il login.

In questo modo potrete verificare se è necessario aggiornare la vostra password.







Tale indicazione vi verrà fornita in modo chiaro nel momento in cui andrete a cliccare sulla voce “accedi”.

Per effettuare il login vi verrà chiesto di inserire username e password.

Tutti quanti sono quindi sollecitati a controllare che le proprie credenziali per accedere al portale istanze online siano attive o meno.

Nel caso in cui l’utente si accorge che inserendo username, password e codice personale riesce ad accedere alla propria area riservata allora non deve fare niente.

Se collegandovi al sito invece vi compare un avviso in cui vi viene chiesto di modificare la vostra password, a questo punto dovrete necessariamente farlo.





E’ abbastanza facile. Inserite prima la vostra vecchia password e successivamente quella nuova.

A questo punto poi vi arriverà conferma della nuova password.

Se invece vi collegate al portale ma non riuscite ad accedere alla vostra area riservata mediante il login, a questo punto dovrete recarvi con carta identità e codice fiscale e indirizzo mail presso una qualsiasi segreteria di una scuola pubblica per provvedere al recupero.

Vi ricordiamo se doveste riscontrare dei problemi tecnici potete tranquillamente contattare il servizio assistenza presente sul portale.

E’ possibile inviare una mail all’indirizzo: urp@istruzione.it oppure telefonare al numero 06 58494500.

Il centralino è attivo dalle 10 alle 13 dal lunedì al venerdì e dalle 15 alle 17 dal lunedì al mercoledì.

Ricordiamo che il cambio password è molto importante per tutti i docenti che devono presentare domanda di mobilità e quelli precari di di seconda e terza fascia. Ma non solo, anche per il personale ATA.




Per tutti gli aggiornamenti e le ultime notizie sul mondo della scuola vi consigliamo di seguirci sulla nostra pagina Facebook.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.