Personale Ata

Personale ATA: convocazione per incarichi a tempo determinato 2016/2017




Aggiornamenti relativi alle convocazioni per il conferimento incarichi a tempo determinato per il personale ata nell’anno scolastico 2016/2017.

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia ha pubblicato un nuovo avviso contenente il calendario delle convocazioni.

CALENDARIO QUARTA CONVOCAZIONI PER NOMINE A.S. 2016/17
SEDE CONVOCAZIONI: U.S.P. Ragusa

CALENDARIO:

Collaboratori Scolastici: Giovedì 13.10.2016 con inizio ore 9,00 –
Convocati: II^ FASCIA: dal n. 15 al n. 300; Riservisti: TUTTI

Assistenti Tecnici: Giovedì 13.10.2016 con inizio ore 11,00 –
Convocati: AR02 – AR08 – dal n. 4 al n. 16
AR28 – Tutti

Assistenti Amministrativi: Giovedì 20.10.2016 con inizio ore 9,00 –
Convocati: Dal n. 15 al n. 20 e tutti i riservisti ex lege n. 68/99 precedentemente non convocati.




A – Il numero degli aspiranti convocati, per motivi di opportunità, è superiore al numero dei posti disponibili.

I riservisti ex lege n. 68/99 hanno diritto a scegliere un posto intero fra quelli disponibili, nel rispetto dell’ordine di graduatoria, fatto salvo l’eventuale diritto alla scelta prioritaria per gli aspiranti titolari di tale diritto.

C – Gli aspiranti inclusi nella graduatoria di 1^ e 2^ fascia che vantano diritto alla precedenza nella scelta della sede ex lege 104/92 dovranno documentare tale diritto immediatamente prima dell’inizio della convocazione. Non saranno prese in considerazione richieste in corso
di convocazione.

D – Gli aspiranti impossibilitati a presenziare alla convocazione possono conferire delega a persona di propria fiducia o al Dirigente di questo A.T.P., al fine della scelta della sede.

Le deleghe al Dirigente dell’A.T.P. dovranno pervenire entro il giorno precedente la convocazione, mentre quelle conferite a persona di fiducia potranno essere consegnate poco prima dell’inizio della convocazione.

E – L’accettazione in forma scritta della proposta di assunzione rende le operazioni di conferimento delle nomine non soggette a revisione. Le disponibilità successive che si vengono a determinare anche per effetto di rinunce sono oggetto di ulteriori fasi di attribuzione di supplenze
ad aspiranti non convocati nelle precedenti operazioni (art. 3 D.M. 430/2000).

Per maggiori info seguiteci su facebook e iscrivetevi alla nostra newsletter.