Graduatorie di Istituto

Graduatorie terza fascia 2017 Miur: quando aggiornamento e apertura

L’attesa cresce per la riapertura delle graduatorie di istituto di terza fascia. Molti i docenti che sono in attesa di conoscere la data ufficiale dell’apertura.

I tecnici del Ministero dell’Istruzione stanno lavorando sulle tabelle di valutazione dei titoli per alcune classi di concorso.

Alcune proposte di modifica in particolare vedono il coinvolgimento della classe di concorso di strumento musicale.







Ma quando avrà luogo l’aggiornamento delle graduatorie terza fascia per il triennio 2017/2020?

Secondo le ultime voci che circolano in rete è possibile che le graduatorie di istituto vengano riaperte da parte del Miur entro giugno 2017.

Ma chi può accedere a tale aggiornamento?

Il decreto ministeriale contenente l’aggiornamento delle graduatorie d’istituto per il 2017/2020, apre le porte ai docenti in possesso di abilitazione ma che non sono inseriti all’interno delle graduatorie ad esaurimento.

Oltre a loro potranno presentare domanda anche i candidati in possesso del solo titolo.

Si tratta ora di capire se il Ministero dell’Istruzione attenda o meno i laureati della sessione estiva 2017.

Bisognerà infatti capire se l’aggiornamento delle graduatorie di istituto avviene a giugno, potranno comunque prender parte anche i neo laureati di luglio 2017?

Si tratta dunque di capire quale sarà il termine ultimo per l’iscrizione alle graduatorie e l’eventualità dell’iscrizione con riserva.

Solitamente allo scadere della data indicata dal Miur non si può più iscriversi. E quindi in questo caso specifico i laureati della sessione estiva non potranno inserire nei titoli il diploma di laurea.

Non ci resta quindi che attendere ancora qualche mese e presto conosceremo tutti i dettagli e le modalità relative all’aggiornamento delle graduatorie di istituto.



La procedura d’aggiornamento e iscrizione probabilmente avrà luogo per via telematica mediante il portale istanze on line. Per ulteriori informazioni bisogna comunque aspettare il decreto.

Per ricevere quotidianamente news e aggiornamenti vi invitiamo a seguirci sulla nostra pagina facebook scuola e concorsi.