Concorso dirigenti scolastici

Concorso dirigenti scolastici quiz: banca dati con 4mila quesiti

Cresce l’attesa per la pubblicazione ufficiale delle date di svolgimento della prova preselettiva per il concorso per dirigenti scolastici. Non solo: a giorni ci sarà l’attesissima pubblicazione della banca dati contenente i 4mila quesiti su cui poggerà la prova stessa. Un passaggio fondamentale per la preparazione degli oltre 35 mila partecipanti al concorso per dirigenti scolastici. Ricordiamo che la selezione premierà meno del 10% di essi, dal momento che sono disponibili unicamente 2.416 posti.

Questa è la fase due, quella successiva allo svolgimento del corso di formazione nazionale, a cui prenderanno parte 2.900 candidati selezionati. Se non ci saranno sorprese, martedì 27 febbraio dovrebbe essere la data utile per la pubblicazione di queste utili informazioni.

Tutto ciò mentre sullo sfondo si agitano ancora le contestazioni da parte delle associazioni sindacali che ritengono illegittimo il bando di concorso così come è stato strutturato, per violazioni di alcune direttive europee.

A scatenare la protesta degli esclusi, è stato il no alla partecipazione alla selezione nazionale tutti i docenti neo-immessi in ruolo o che precedentemente non hanno superato l’anno di prova per vari motivi. Non solo: anche i docenti precari sono sul piede di guerra, in seguito alla loro estromissione dal concorso stesso.

Questi ultimi però hanno visto uno spiraglio grazie all’accoglimento del ricorso che prevede la partecipazione ai docenti precari con cinque anni di servizio svolto in seguito alla pronuncia del Tar del Lazio.

Non solo: hanno avuto il nulla osta alla partecipazione anche i docenti di ruolo che hanno dichiarato nel servizio quinquennale svolto gli anni di frequenza del dottorato di ricerca, dal momento che questo periodo è stato riconosciuto equipollente a quello d’insegnamento.

Quiz concorso dirigenti scolastici 2018

Ma come si supera il concorso per dirigente scolastico 2018? In tutto è necessario passare attraverso cinque prove, un corso formativo organizzato per la prima volta dal Miur e un tirocinio.

Banca dati con 4mila quesiti

Si comincia con una prova preselettiva, che consta di 100 domande a risposta multipla. Sono appunto quelle che verranno fuori dalla banca dati di 4mila quesiti che verranno resi noti nelle prossime ore. A queste domande si può rispondere in 100 minuti.