Personale Ata

Concorso ATA 2017: iscrizione in graduatoria e titoli richiesti per tutti i profili

Sono in scadenza alcuni termini per iscriversi alle graduatorie permanenti Ata. Quella del Lazio, ad esempio, è scaduta. Ma il tempo stringe anche per le altre Regioni. Ecco tutte le scadenze. Per i bandi di concorso vi basta andare sui siti ufficiali degli Uffici Scolastici Regionali rispettivi:

Liguria: scadenza mercoledì 12 aprile;
Veneto: scadenza mercoledì 12 aprile;
Umbria: scadenza venerdì 14 aprile;
Piemonte: scadenza mercoledì 19 aprile;
Campania: scadenza mercoledì 19 aprile;
Basilicata: scadenza mercoledì 19 aprile;
Calabria: scadenza mercoledì 19 aprile;
Lombardia: scadenza mercoledì 19 aprile;
Emilia Romagna: scadenza mercoledì 19 aprile;
Molise: scadenza mercoledì 19 aprile;
Puglia: scadenza mercoledì 19 aprile;
Sardegna: scadenza mercoledì 19 aprile;
Sicilia: scadenza mercoledì 19 aprile;
Toscana: scadenza mercoledì 19 aprile.

Il nuovo concorso ATA 2017 si svolgerà in due fasi. Una per la I^ e una per la III^ fascia. Coloro i quali sono già iscritti in graduatoria potranno aggiornare i propri titoli e punteggi. MA c’è anche la possibilità di confermare quelli inseriti negli ultimi aggiornamenti compilando l’allegato 2 “Domanda di Conferma” riservata agli iscritti nelle graduatorie del 2014.

Chi non è iscritto, ma ha i titoli per farlo, dovrà compilare la “Domanda di inserimento”.

Le modalità di invio della domanda:

I modelli di domanda allegati B1, B2, F e H mediante raccomandata A/R, vanno consegnati a mano o tramite PEC, all’Ambito Territoriale della provincia d’interesse entro i termini previsti dal relativo bando;
Il modello di domanda allegato G per la scelta delle sedi delle istituzioni scolastiche va inviato telematicamente tramite il sito istanze on-line.

Questi invece i titoli richiesti per l’iscrizione a seconda dei vari profili: