Personale Ata

Concorsi 24 mesi Personale ATA: disponibili tutti i bandi, ecco i link e le scadenze

Manca solo la regione Marche all’elenco delle pubblicazioni degli U.S.R., dei bandi per il concorso per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA. Il termine era il 20 marzo e tutte le regioni, più o meno, hanno rispettato l’indicazione. In queste ore dovrebbe allinearsi anche la regione Marche.




  • Abruzzo: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Basilicata: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Calabria: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Campania: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Emilia Romagna: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Friuli Venezia Giulia: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Lazio: Bandi – scadenza 10 aprile 2017
  • Liguria: Bandi – scadenza 12 aprile 2017
  • Lombardia: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Marche: in attesa
  • Molise: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Piemonte: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Puglia: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Sardegna: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Sicilia: Bandi – scadenza 19 aprile
  • Toscana: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Umbria: Bandi – scadenza 14 aprile 2017
  • Veneto: Bandi – scadenza 12 aprile 2017

In ogni bando regionale, secondo le indicazioni Miur, devono essere trasmessi i seguenti modelli:

allegato B1: domanda di inserimento nelle graduatorie permanenti per l’a.s. 2017/2018
allegato B2: domanda di aggiornamento delle graduatorie per l’a.s. 2017/2018
allegato F: modello per la rinuncia all’attribuzione di rapporti di lavoro a tempo determinato per l’a.s. 2017/18
allegato H: domanda per l’attribuzione della priorità nella scelta della sede per l’anno scolastico 2017/2018.

Chi vuol partecipare al concorso, deve inviare i modelli di domanda allegati B1, B2, F e H tramite raccomandata A/R. In alternativa, si possono consegnare a mano. Vale anche l’invio tramite PEC.

Vanno inviati all’Ambito Territoriale della provincia d’interesse entro i termini previsti dal relativo bando.

Poi toccherà al portale istanze on-line ricevere il modello di domanda allegato G di scelta delle sedi delle istituzioni scolastiche. Per inviare telematicamente la domanda bisognerà prima registrarsi al portale.