Cultura generale

Attacchi le calamite sul frigo? Ora di sicuro non lo farai più

L’abbiamo imparato dai telefilm americani, dove disegni dei bambini e messaggi privati sono attaccati al frigorifero con le calamite. Diciamo la verità: un frigorifero colorato e arricchito da questi oggetti, ricordi di vacanze e di posti dove siamo stati, è più bello e piace anche ai bambini.

Se è accertato che sia una bufala il fatto che secondo una fantomatica (e mai realizzata) ricerca presso l’Università di Princeton, le calamite farebbero venire il cancro a causa dei campi elettromagnetici che generano e con cui l’uomo è in costante contatto, è altrettanto vero che potrebbero causare altri tipi di danni.

Danni non direttamente alle persone, o meglio non alla loro salute, ma al loro portafogli. Perchè le calamite potrebbero comunque danneggiare il frigorifero.

Essendo un dispositivo elettrico alimentato a corrente, il nostro frigorifero possa rovinarsi con l’andare del tempo a causa delle calamite e del campo magnetico che creano. Questo vale meno per i frigo con qualche anno in più, per i quali è più pericoloso un calo di corrente.

È certamente più vero per i frigoriferi di nuova generazione, quelli dotati di touch screen e altamente tecnologici. In questo caso meglio non usare le calamite, perchè i campi magnetostatici che generano (sono costanti nel tempo e innocui per la salute dell’uomo) potrebbero influire negativamente sulla porta del frigo. Nessun pericolo invece per i cibi contenuti in esso o le componenti elettroniche interne non sarebbero affatto coinvolte in questo tipo di discorso.

Tracciando un bilancio: nessun rischio per la salute, pochi rischi per il funzionamento dei frigoriferi di vecchia generazione, qualche rischio in più per quelli più tecnologici. La conclusione è che è meglio evitare: meglio una bella lavagnetta magnetica da attaccare al muro, dove mettere tutte le calamite che vogliamo senza correre alcun rischio.