Graduatorie di Istituto

Aggiornamento graduatorie Istituto docenti II e III fascia: inizio anno scolastico a rischio

Cresce l’attesa dei diretti interessati alla riapertura della II e III fascia delle graduatorie di Istituto. Nonostante le azioni propedeutiche a questo importante passaggio siano state svolte, ancora tutto tace da parte del Ministero.







Il tutto certo non sta passando inosservato da parte di chi aspetta l’aggiornamento e soprattutto da parte dei sindacati che non nascondono le loro perplessità: “Il primo incontro sulle graduatorie d’istituto del personale docente si è svolto il 16 febbraio e l’ultimo il 22 marzo 2017, ad oggi non c’è alcuna comunicazione relativa ai tempi del nuovo bando per la 2° e 3° fascia.
È un silenzio preoccupante perché riguarda il diritto dei docenti precari al nuovo inserimento o alla modifica dei punteggi e delle province, per coloro che sono già inseriti. Ma riguarda soprattutto il diritto degli studenti ad avere gli insegnanti in classe dal primo giorno di scuola, anche se precari”.

Il ritardo della formazione delle nuove graduatorie rischia inevitabilmente di ripercuotersi sull’inizio del prossimo anno scolastico. Se prima dell’estate non dovessero esserci novità, le conseguenze potrebbero essere, tra le altre, le necessità di istituire molte supplenze sino ad avente diritto, soprattutto al Nord dove diverse GaE sono esaurite.

Supplenze che inevitabilmente impediscono un armonioso sviluppo del percorso scolastico e quindi dell’apprendimento da parte degli alunni, con il rischio di un insegnamento a singhiozzo che non è sicuramente il modo migliore per impostare un anno scolastico profittevole.

Il Miur, dopo gli incontri del 16 febbraio e del 22 marzo, non ha ancora fissato, almeno sino ad ora, alcuna informativa sindacale, necessaria alla pubblicazione del bando.