Graduatorie di Istituto

Aggiornamento graduatorie d’istituto: come scalare posizioni con il punteggio

Si avvicina la riapertura delle graduatorie di istituto di II e III fascia. Con ogni probabilità, verranno aggiornate nella primavera del 2017. Siete scuri di conoscere quali sono i titoli che verranno valutati per ottenere un punteggio aggiuntivo in graduatoria? Si tratta di un elemento fondamentale, dal momento che ottenere un maggiore punteggio nelle graduatorie istituto comporta aumentare e proprie possibilità di prendere servizio nelle scuole.







In ogni istituto, il Dirigente Scolastico attinge dalle GI per:

  • Supplenze annuali o fino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre vacanti disponibili entro il 31 dicembre (spesso immutate per tutto l’anno scolastico)
    Supplenze temporanee
    Supplenze per la copertura di posti disponibili dopo il 31 dicembre.

Il Dirigente Scolastico ha come unica discriminante per coprire i posti vacanti quella di attingere alle graduatorie. Ecco perchè avere un migliore punteggio, consente di aumentare le proprie chance di essere scelti.

per farlo è necessario conseguire il maggior numero di titoli possibile. Aggiornare il proprio profilo è fondamentale, entrando in possesso di nuove competenze. In questo mod sarà possibile distinguersi rispetto ai colleghi, aumentando le chance di essere chiamati.

Nel DM 308 del 15 maggio 2014 vengono indicati i titoli culturali che vengono valutati nelle graduatorie di istituto e che vengono conseguiti con corsi di perfezionamento, master, certificazioni informatiche o linguistiche. L’allegato A del suddetto DM precisa che un docente di II fascia può acquisire fino a 20 punti, mentre gli iscritti in III fascia, secondo l’allegato B, possono vedersi riconosciuti fino a 17 punti.