Concorso ordinario scuola primaria: la dimenticanza che può costare la partecipazione
Scuola

Concorso docenti infanzia e primaria: prove scritte non prima di metà dicembre

Dopo la pubblicazione del decreto ministeriale che regolamenta il nuovo concorso docenti infanzia e primaria, c’è attesa per conoscere le date dello stesso, con l’unica certezza che a questo punto l’impegno preso dal Governo e dal ministero di attuarlo entro fine 2021 dovrebbe essere rispettato.

I prossimi passaggi

Il nuovo decreto è servito a introdurre le modifiche al bando del 2020 apportate dal decreto sostegni bis. Nei prossimi giorni, probabilmente già questa prossima settimana, verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo bando di concorso completo. Poi il sito del Ministero dell’Istruzione avrà il compito di comunicare il calendario completo delle prove scritte. Ricordiamo che in seguito al decreto semplificazioni di Brunetta, è stata rimossa la prova preselettiva.

A livello burocratico, adesso si attende la registrazione del decreto ministeriale. Poi ci sarà il via libera alla pubblicazione, da parte del Dipartimento Istruzione del Ministero, di un nuovo bando. Quello definitivo contenente le correzioni che modificano il bando già pubblicato con decreto n. 498 del 21 aprile 2020 e per il quale sono state già aperte e poi chiuse le domande di iscrizione. Che, nonostante le modifiche al bando stesso, non verranno riaperte.

Calendario delle prove sul sito del Miur

La pubblicazione del nuovo bando in Gazzetta Ufficiale consentirà poi al Ministero di pubblicare sul proprio sito l’avviso contenente il calendario di svolgimento delle prove scritte. E’ stato già stabilito che ogni tipo di scuola e per ciascuna tipologia di posto la prova si svolgerà nello stesso giorno in tutta Italia.

Bisognerà invece fare riferimento agli Uffici scolastici regionali per conoscere l’elenco delle sedi d’esame, e il preciso collocamento delle stesse con l’indicazione della destinazione dei candidati. La comunicazione dovrà avvenire almeno quindici giorni prima della data di svolgimento, tramite avviso pubblicato all’albo e sul sito internet. Questo significa che le prove non potranno svolgersi prima di metà dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *