Quarantena scuola: cambiano le regola in caso di contagio
Scuola

Quarantena scuola: cambiano le regola in caso di contagio

L’obiettivo di ridurre al minimo la didattica a distanza si persegue attraverso l’addio alla quarantena per tutta a classe in cui c’è un solo contagiato. Sono le decisioni prese dall’Istituto Superiore di Sanità, con i ministeri di Istruzione e Salute, contenute nelle “Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi Covid-19 in ambito scolastico”.

Addio quarantena se c’è un solo positivo

Al contrario di quanto accadeva fino allo scorso anno, nel caso in cui in una classe in cui c’è un solo caso positivo di Covid, gli altri compagni non andranno in quarantena, ma verranno sorvegliati con i test. Scatta invece l’isolamento per tutta la classe se i casi sono due o più. Resta invariata la normativa per il caso di positività in nidi o materne: quindi quarantena per tutta la classe se il contagiato è un bambino da 0 a 6 anni.

Invece nelle scuole primarie e secondarie, le nuove indicazioni dicono che in caso di un positivo tra gli alunni, i compagni saranno sotto sorveglianza con testing. Se risulteranno negativi potranno tornare in classe. Diverso invece il discorso se i positivi sono due: in questo caso, coloro che sono vaccinati o negativizzati negli ultimi sei mesi potranno rientrare in classe e saranno «in sorveglianza con testing», ma per quanti non sono stati vaccinati scatterà la quarantena.

Leggi anche: Green Pass scuola abolizione: la decisione di oggi del Tar del Lazio

Quarantena se ci sono più positivi

Se ci sono due casi positivi tra i contatti del primo contagiato, quindi il totale sale a tre studenti positivi, via alla quarantena per tutta la classe. Stesso discorso per primarie e secondarie anche in presenza di un caso positivo tra gli insegnanti o gli operatori scolastici.

Per i bambini da 0 a 6 anni, in caso di un positivo all’interno servizi educativi per l’infanzia, quarantena di 10 giorni. Per gli educatori ed operatori la quarantena potrà variare da 7 a 10 giorni sulla base delle indicazioni del ministero della Salute. Al momento in caso di studente positivo viene messa in quarantena tutta la classe. La quarantena dura 7 giorni per i vaccinati, 10 per i non vaccinati. Poi si fa il tampone che, se negativo, dà diritto al ritorno in classe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *