Green pass Personale Ata: doppia penalizzazione fino al 31 dicembre
Ata

Green pass Personale Ata: doppia penalizzazione fino al 31 dicembre

Nell’ambito delle restrizioni finalizzate a ottenere il più alto numero possibile di vaccinati tra i dipendenti della scuola, arriva la conferma di una doppia penalizzazione per i dipendenti appartenenti al Personale Ata, assistenti amministrativi e tecnici che non posseggono ancora il Green Pass o il certificato di esenzione: non possono ottenere la collocazione in lavoro agile e non possono essere sostituiti dal primo giorno.

Fino a quando

Lo confermano le note diramate dagli uffici scolastiche che sottolineano che “non può essere disposto il lavoro agile per gli assistenti amministrativi e tecnici sulla base della sola motivazione del non possesso della certificazione verde. Una condizione che durerà al momento fino al 31 dicembre, termine dello stato di emergenza. Termine che con ogni probabilità sarà poi prorogato almeno fino alla fine dell’anno scolastico. Fino ad allora, in ogni caso, tutto il personale scolastico è tenuto ad essere in possesso del Green pass per poter accedere a scuola e svolgere il servizio. Obbligo che ormai esteso anche al personale lavorativo esterno e non dipendente della scuola e anche ai genitori che debbano accedere all’istituto.

Dunque al contrario di quanto avvenuto nel corso dello scorso anno in periodo di pandemia, quando per gli assistenti amministrativi e tecnici, è stato disposto in periodo di pandemia e dad il lavoro agile, non possono usufruire dello smart working se non in possesso del Green pass. Questo significa che in caso di non possesso della certificazione verde, scatta l’assenza ingiustificata sin dal primo. Poi arriva la sospensione dal lavoro dal quinto giorno in cui ci si presenta a scuola sprovvisti di Green Pass. Anche per le assenze comprese tra primo e quarto giorno non viene corrisposta nessuna retribuzione.

Niente sostituzione dal primo giorno

A rendere ancora più complicata da gestire la situazione per il Personale ATA, da parte dei dirigenti scolastici che in ogni caso devono provvedere ad avere tutte le caselle necessarie occupate per il corretto funzionamento della giornata scolastica, ci si mette il fatto che questa categoria di dipendenti assenti ingiustificati non può essere sostituiti dal primo giorno di assenza. Questo a meno di modifiche future, ma al momento la normativa vigente non lo consente.

Un bel problema per i dirigenti scolastici che sono impossibilitati ad assegnare le supplenze brevi:

  • personale appartenente al profilo professionale di assistente amministrativo, salvo che presso le istituzioni
  • scolastiche il cui relativo organico di diritto abbia meno di tre posti;
  • personale appartenente al profilo di assistente tecnico;
  • personale appartenente al profilo di collaboratore scolastico, per i primi sette giorni di assenza.

Supplenze ATA: cosa fare se viene richiesta la laurea dalla scuola

Supplenze brevi che già di per se sono difficili da assegnare, dal momento che quelle per Covid o assenza da Green Pass non sempre sono accettate in quanto caratterizzate da grande incertezza in quanto a durata.

2 commenti su “Green pass Personale Ata: doppia penalizzazione fino al 31 dicembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *