Green pass scuola: multe fino a 1000€ per docenti e ATA
Scuola

Green pass scuola: multe fino a 1000€ per docenti e ATA

I controlli per il Green Pass scuola ci saranno, a sorpresa. E se qualcuno sta pensando di provare a entrare lo stesso in istituto, pur non essendo in possesso della carta verde che attesta l’avvenuto vaccino, o di un tampone negativo risalente alle ultime 48 ore, farà bene a pensarci bene. Per dimostrare che fa sul serio, il ministero rende note anche le sanzioni eventuali per coloro i quali saranno sorpresi a scuola sprovvisti del Green Pass: è prevista una sanzione dai 400 ai 1000 euro da elevare nei confronti del personale scolastico che sarà sprovvisto del green pass.Green pass scuola: multe fino a 1000€ per docenti e ATA

Controlli e multe pesanti

Insomma i controlli ci saranno e saranno anche severi. E chi trasgredisce sarà multato con una sanzione che potrà arrivare quasi all’equivalente dello stipendio.

La precisazione circa l’importo delle sanzioni è stata diramata dal Ministero dell’istruzione del 13 agosto 2021. Insomma man mano che ci si avvicina alla riapertura delle scuole, arrivano sempre più dettagli circa l’applicazione dell’utilizzo della certificazione verde Covid 19 nelle scuole. Ricordiamo che, nonostante le proteste degli operatori del settore e dei sindacati, il Green Pass entrerà in vigore per le scuole dal 1 settembre al 31 dicembre.

La precisazione sul Green Pass scuola

Questa la precisazione del Ministero circa il Possesso del Green Pass:

La violazione del dovere di possesso ed esibizione (comma 1) della certificazione verde è sanzionata in via amministrativa dai dirigenti scolastici, quali “organi addetti al controllo sull’osservanza delle disposizioni per la cui violazione è prevista la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro”.

Ricordiamo che coloro i quali non sono in possesso del Green Pass non potrebbero recarsi sul posto di lavoro (scuola) sia che siano docenti che dipendenti della scuola. Chi non può entrare è considerato assente ingiustificato, e dopo cinque giorni di assenza scatta la sospensione con zero stipendio o qualunque altro compenso. Ma non solo: alla sanzione, che incide sul rapporto di lavoro si somma la sanzione amministrativa pecuniaria per la violazione dell’obbligo di possesso/esibizione.

Obbligo vaccinale docenti: “No alle scorciatoie dei tamponi gratis”

Multe fino a 1000€

La nota precisa poi che “la sanzione – da 400 a 1000 euro – è comminata ai sensi dell’articolo 4 del decreto-legge n. 19/2020”.

Secondo quanto scritto, la contestazione della sanzione spetta “agli organi addetti al controllo sull’osservanza delle disposizioni per la cui violazione è prevista la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro”. Quindi la contestazione sarà compito dei dirigenti scolastici e dai responsabili dei servizi educativi per l’infanzia.

Dunque un ulteriore passo avanti nella precisazione delle modalità di funzionamento del Green Pass scuola che testimonia come il Governo non intenda arretrare di un millimetro sulla questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *