Sciopero scuola fino al 20 settembre: le modalità e i disagi
Scuola

Supplenze gps 2021 e assunzioni: chi può essere assunto per il ruolo

Da domani è ufficialmente attiva la funzione su Istanze Online che consentirà di presentare la domanda per le assunzioni da GPS e supplenze docenti per l’anno scolastico 2021/22. La finestra temporale entro la quale sarà possibile presentare domanda telematica su Istanze Online inizierà domani 10 agosto e si concluderà il 21 agosto.

La sezione dedicata alla procedura sarà attiva dalle 9 di domani mattine e si chiuderà a mezzanotte del 21 agosto. Per presentare la domanda, bisogna utilizzare il form predisposto su Istanze Online. Qualunque altra procedura o mezzo di trasmissione della domanda non sarà considerato valido e renderà nulla la domanda stessa.Supplenze gps 2021 e assunzioni: chi può essere assunto per il ruolo

Come presentare domanda

Ai sindacati non piace, ma entrambe le procedure vanno effettuate insieme. Quindi sia che si partecipi per le assunzioni da Gps che per le supplenze, bisogna presentare un’unica domanda. Le domande poi saranno gestite in maniera separata dal sistema, che le elaborerà in due momenti successivi. La precedenza sarà data agli incarichi a tempo determinato dalla I fascia delle GPS ed elenchi aggiuntivi finalizzati alla immissione in ruolo. Poi sarà la volta delle domande presentate per gli incarichi di supplenza. All’interno di questa categoria, verranno gestite separatamente le due sottocategorie, prima dalle GAE e poi dalle GPS.

Per presentare domanda bisogna essere docenti iscritti nella prima fascia GPS ed eventuali elenchi aggiuntivi. Possono partecipare i docenti di sostegno, e in questo caso non sono richiesti requisiti di servizio. Possono partecipare anche insegnanti di posto comune ma in questo caso è necessario disporre di almeno tre anni di servizio su posto comune svolti nella scuola statale negli ultimi dieci anni oltre l’anno in corso. E’ valido anche il servizio svolto in grado di scuola o classe di concorso diversa. L’importante è che si tratti sempre di posto comune.

Requisiti per il ruolo

I posti disponibili per classe di concorso e provincia si riferiscono ai residui della fase precedente. Questo significa che non devono esserci più docenti nel 50% GaE e sono esaurite le corrispondenti graduatorie di merito dei concorsi. Vanno anche prima accantonati i posti per i concorsi ordinari ancora non svolti.

Leggi anche: Supplenze Gps prima fascia: via alle domande su Istanze Online

Requisiti per le supplenze

Le supplenze sono riservate ai docenti ancora in GaE, purchè non assunti in ruolo e a tutti gli insegnanti presenti in prima (più eventuali elenchi aggiuntivi) e seconda fascia GPS.

Le supplenze attribuite saranno al 31 agosto oppure al 30 giugno. Ogni candidato può indicare fino a 150 preferenze tra puntuali (scuole) e sintetiche (comuni e distretti) alternando scuole, comuni, distretti, posti, classi di concorso e tipologie di cattedra per le quali si concorre. Esiste anche l’opportunità di richiedere anche spezzoni orario ed eventualmente chiedere il completamento cattedra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *