Sull'Amerigo Vespucci la doppia dose di vaccino non è bastata: i dubbi sulla scuola
Notizie dal mondo

Sull’Amerigo Vespucci la doppia dose di vaccino non è bastata: i dubbi sulla scuola

Erano tutti vaccinati con doppia dose, ma il focolaio è scoppiato ugualmente a bordo dell’Amerigo Vespucci. Un bel dilemma in vista della riapertura delle scuole, dove si vuole rendere il vaccino obbligatorio per insegnanti, personale Ata e forse anche studenti. Ma potrebbe non bastare. Venti membri dell’equipaggio della Amerigo Vespucci sono risultati positivi al Covid-19. La buona notizia è che sono tutti asintomatici o con pochi sintomi.Sull'Amerigo Vespucci la doppia dose di vaccino non è bastata: i dubbi sulla scuola

Tutti vaccinati

La notizia è stata data dalla Marina Militare, che assicura di aver “messo in atto tutte le misure cautelative a tutela della salute del personale, prevedendo una sosta nel porto di La Spezia”. In tutto sulla nave ci sono 360 persone, tutte vaccinate. Ma per 20 di loro il contagio è comunque arrivato. Un dato statistico che fa riflettere.

Adesso per il porto di La Spezia scatta il protocollo d sicurezza specifico che comprende un periodo di isolamento di 10 giorni in strutture a terra. Riguarderà tutto il personale risultato positivo. Poi saranno effettuati ulteriori controlli su tutti i membri dell’equipaggio. Infine, sulla nave verrà effettuata una accurata sanificazione.

Ulteriori controlli

Solo dopo questa procedura completa sarà possibile eseguire ulteriori controlli. Quando ci sarà l’ok, la campagna allievi verrà ripresa appena possibile.

La Marina Militare ci ha tenuto a precisare che è ormai dall’inizio della pandemia che sono state adottate procedure molto rigorose sulla prevenzione e sul controllo della diffusione del Covid. Infatti finora le attività sono andate avanti senza intoppi e interruzioni. La sicurezza del personale nel corso di tutta l’emergenza dovuta alla pandemia da Covid è stata sempre assicurata. Proprio per questo tutti avevano effettuato e completato il doppio ciclo di vaccinazione. Che evidentemente non è bastato a scongiurare il contagio, ma che ha assicurato che nessun equipaggio riportasse conseguenze dal contagio. E per il mondo della scuola adesso iniziano i dubbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *