Concorso Stem: immissione in ruolo vincitori, che fine fanno i supplenti
Messa a disposizione

Messa a disposizione: sta per aprirsi finestra temporale favorevole per l’invio

A breve arriverà il periodo migliore dell’anno per inviare la domanda di Messa a disposizione. E’ infatti statisticamente indicata la seconda metà di agosto, dopo Ferragosto, per inviare la Mad e sperare che gli uffici scolastici la prendano in considerazione. Infatti dopo il 16 agosto, riprendono le attività in vista del nuovo anno scolastico. E le segreterie degli istituti dovranno controllare quali sono i posti da coprire.Messa a disposizione: sta per aprirsi finestra temporale favorevole per l'invio

La domanda di Messa a Disposizione permette di inviare un’istanza informale direttamente ai dirigenti scolastici. In questo modo si comunica loro la propria disponibilità per ricoprire, nel caso in cui ce ne sia necessità, un incarico di supplenza. Possono presentare istanza tutti gli aspiranti docenti in possesso delle classi di concorso.

Chi può mandare la domanda

Se non siete iscritti nelle graduatorie d’istituto, la messa a disposizione rappresenta probabilmente il miglior strumento per provare comun0eqe a lavorare nel mondo della scuola. Ma si può usare anche se si è iscritti in graduatorie come le GPS II fascia. Con la Mad si possono candidare anche in altre province oltre a quella di iscrizione.

Il periodo più favorevole per la Mad

La Mad è utile infatti quando le graduatorie sono esaurite e il dirigente scolastico ha urgenza di assegnare incarichi di supplenza a candidati esterni alle graduatorie.

Il vantaggio della Mad è che può essere inviata anche da chi non è abilitato all’insegnamento o iscritto in una fascia. Si può inviare MAD classica, MAD sostegno, MAD personale ATA.

Come detto si può inviare Mad in qualunque momento dell’anno, ma ci sono periodo in cui è certamente più probabile che abbia successo. La prossima finestra temporale favorevole è tra circa un mese, dopo il 15 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *