Graduatorie terza fascia Ata provvisorie: link tutte le graduatorie aggiornate
Personale Ata

Graduatorie Ata terza fascia: fortemente penalizzato chi non ha inserito le 29 scuole

Il summit richiesto da tempo dai sindacati con il Governo sul tema graduatorie ata terza fascia alla fine si è svolto, anche se in ritardo, e ha portato ad alcune novità. Una delle richieste di Flc Cgil, Uil, Snals, Cisl, Gilda, è stata quella di concedere l’inserimento sedi ai candidati che hanno effettuato la conferma della domanda. Non solo. Si è parlato anche dell’opportunità di valutazione dei servizi per gli aspiranti che hanno indicato “conferma“ invece che “aggiornamento” in fase di compilazione della domanda.Graduatorie Ata terza fascia: fortemente penalizzato chi non ha inserito le 29 scuole

Note ufficiali alle scuole

Le scuole stanno procedendo in maniera eterogenea, non avendo ricevuto alcuna direttiva unitaria da parte del Governo. Per questo i sindacati hanno chiesto al Ministero di inviare quanto prima una nota ufficiale indirizzata a tutti i dirigenti scolastici, in modo che procedano unitariamente alla valutazione dei servizi presenti nel sistema.

Si è discusso anche della questione relativa alle sedi scolastiche. Urge la necessità di integrare il sistema informatico. Lo scopo è far sì che vengano recepite automaticamente le sedi del precedente triennio. Ci sono molti candidati che infatti non hanno provveduto alla selezione delle 29 scuole. Non tutti infatti hanno provveduto a importarle mentre compilavano l’istanza.

Candidati penalizzati

Il confronto è stato positivo ma il riscontro non immediato. Probabile che le richieste vengano accolte, ma in ogni caso si arriva a fine settimana, in coincidenza con la fine della pubblicazione delle graduatorie provvisorie.

Nl frattempo però sono tanti i candidati che non hanno inserito le scuole, e questo li penalizza sul fronte della convocazione da più scuole. Resta solo la convocazione dalla scuola capofila.

Il tutto mentre procede da parte degli Uffici scolastici provinciali la pubblicazione degli avvisi relativi alla diffusione delle graduatorie provvisorie.

Immissioni in ruolo

Per quel che riguarda invece le immissioni in ruolo del personale ATA, è emerso che verrà utilizzato il sistema informatico. Non si conosce ancora il contingente esatto, mentre si stima che i pensionamenti ATA possano essere in tutto circa 12 mila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *