Rapporto Invalsi 2021: la dad ha fatto danni soprattutto al Sud e alle superiori
Scuola

Nuovo concorso straordinario scuola 2021: 10mila posti entro fine anno

Entro fine mese sapremo qualcosa in più circa l’attesissimo nuovo concorso straordinario docenti che il Ministero vorrebbe completare entro la fine di quest’anno. Tutto dipenderà dalla conversione o meno in legge di un emendamento al decreto Sostegni Bis, a prima firma Di Giorgi (PD), approvato dalla commissione Bilancio alla Camera. Potrebbe essere un concorso da 10mila posti disponibili. Se il concorso si farà, dipende dalla conversione in legge che si dovrà concludere entro il prossimo 24 luglio 2021.Nuovo concorso straordinario scuola 2021: 10mila posti entro fine anno

Il nuovo concorso straordinario avrebbe effetto sui posti che rimarranno vacanti dalle immissioni in ruolo dell’anno scolastico 2021/22. Una notizia accolta favorevolmente dal mondo docente, che vedrebbe ampliarsi notevolmente la possibilità di immissione in ruolo.

Requisiti di accesso

Per accedere al concorso, è richiesto il requisito di almeno tre annualità di servizio, di cui una specifica per la classe di concorso richiesta, svolte negli ultimi cinque anni nella scuola statale.

La prova del concorso

La prova da sostenere dovrebbe essere disciplinare, e si svolgerà entro fine anno. Chi entrerà in graduatoria dovrà poi frequentare un corso di formazione e superare un’ulteriore prova finale.

Non è chiaro per quali classi si svolgerà il concorso. E’ tutto ancora da decidere. La priorità del Ministero è quella di favorire le immissioni in ruolo per compensare i posti ancora liberi dopo le immissioni in ruolo 2021/2022.

Se verranno confermate le richieste del Miur, il contingente da coprire sarà di 112mila posti. Sono posti che rimarranno scoperti dopo le assunzioni da GaE, concorso 2016 e concorso 2018 + eventuale fascia aggiuntiva per infanzia e primaria. Niente da fare per i posti accantonati per il concorso ordinario che si deve ancora svolgere, sia per infanzia primaria che secondaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *