Graduatorie terza fascia Ata provvisorie: link tutte le graduatorie aggiornate
Personale Ata

Graduatorie Ata 24 mesi 2021: scadenza allegato G e prenotazione definitive

Se oggi è una giornata importante per quel che riguarda le graduatorie Ata per la terza fascia relative al triennio 2021-2023, domani è una giornata altrettanto importante perchè il 9 luglio costituisce la data del rilascio per la prenotazione delle graduatorie provinciali definitive ATA 24 mesi relative alla prima fascia. Gli uffici scolastici provinciali hanno già iniziato da fine giugno a pubblicare le Graduatorie Ata provvisorie 24 mesi. Ricordiamo che si tratta di graduatorie dalle quali si attinge per immissioni in ruolo e priorità per le supplenze annuali. Domani è il giorno della sostituzione delle graduatorie provvisorie con quelle definitive.Graduatorie Ata 24 mesi 2021: scadenza allegato G e prenotazione definitive

Compilazione allegato G

E’ dunque fondamentale provvedere entro domani, tramite il sito Istanze online, alla compilazione dell’allegato G per la scelta sedi. L’allegato G è compilabile da coloro che hanno presentato domanda entro il 14 maggio, all’interno del quale il candidato può inserire fino a un massimo di scuole. Ricordiamo che al contrario delle graduatorie Ata terza fascia, quelle ATA 24 mesi, come dice il nome stesso, vengono rinnovare ogni anno. Si tratta di graduatorie fondamentali perchè è da esse che scattano le immissioni in ruolo.

Dopo il rilascio della prenotazione delle graduatorie provinciali definitive prevista per domani, ci sarà la fase della presa in carico dell’Allegato G che si svolgerà il 12 luglio.

Stesso giorno in cui ci sarà la conferma automatica delle sedi per coloro che non hanno presentato istanza. Il giorno dopo, ci sarà il rilascio prenotazione graduatorie d’istituto definitive di prima fascia.

Reclamo: tempi e modalità

Anche in questo caso, si può presentare reclamo non oltre i dieci giorni dalla pubblicazione delle provvisorie. Reclamo che si può inoltrare tramite raccomandata A/R, o consegnato a mano. Metodo forse più veloce e sicuro è quello di inviarle tramite PEC. Per i dettagli, consigliamo di seguire le indicazioni fornite dagli uffici Scolastici nel decreto di pubblicazione delle graduatorie.