Bando Medicina 2021: quali saranno le domande, date e posti disponibili
Scuola

Bando Medicina 2021: quali saranno le domande, date e posti disponibili

Aspettavi da tempo novità riguardanti il Bando Medicina 2021 e ti chiedevi come mai non arrivavano ancora notizie in merito? Non eri l’unico, considerato che il Bando Medicina 2021 era certamente uno dei più attesi, e in questo senso c’è da dire che il Ministero dell’Università e della Ricerca ha fatto di tutto per aumentare la suspense nei diretti interessati.

La buona notizia è che finalmente è stato pubblicato online il decreto con il quale viene regolamentato l’intero svolgimento del prossimo test d’ingresso, e dunque adesso è possibile farsi un’idea più chiara di cosa ci aspetta, e sarà possibile prepararsi in maniera più dettagliata. In questo articolo troverai tutte le informazioni attualmente disponibili riguardanti il Bando Medicina 2021.Bando Medicina 2021: quali saranno le domande, date e posti disponibili

Bando Medicina 2021: le novità

Come era stato anticipato nelle scorse settimane, per il test d’ingresso di Medicina 2021 ci sarà una prova che si svolgerà contemporaneamente in tutta Italia il prossimo 3 settembre. Bisognerà prepararsi per una prova composta da 60 quesiti da risolvere in 100 minuti.

Una preparazione adeguata dovrà tener conto che le domande saranno suddivise in:

12 quesiti di cultura generale;
10 di logica;
18 di biologia;
12 di chimica;
8 di fisica e matematica.

Punteggi per le domande

Chi riuscirà a dare la risposta esatta, verrà valutato con 1,5 punti per ogni risposta corretta. Penalizzazione invece di -0,4 per quelle sbagliate. Nulle le risposte non date. Ne consegue che in caso di grande incertezza, diventa conveniente non rischiare e non dare la risposta piuttosto che avere la penalizzazione che vale circa un quarto della risposta giusta.

Posti disponibili

L’iscrizione alla prova d’accesso dovrà avvenire mediante il portale Universitaly dal 30 giugno al 22 luglio 2021.

La prova si svolgerà in presenza, compatibilmente con le restrizioni Covid.

Per limitare i rischi, ogni candidato effettuerà il test presso le sedi disponibili più vicine nella propria provincia di residenza o domicilio.

Sono disponibili 14.020 posti, più i 1.077 per i candidati non UE residenti all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *