A Milano torna la didattica a distanza per i ragazzi delle superiori
Scuola

Classe in quarantena dopo mezz’ora: bimba positiva fa mandare tutti a casa

Supplenze ATA: ecco quando scatterà la sostituzione dei collaboratori scolastici

E’ durata solo pochi minuti la ripresa dell’attività scolastica in una scuola di Massa Carrara. Una bimba è infatti risultata positiva al coronavirus e per l’intera classe composta da 18 bambini e 3 insegnanti è scattata subito la quarantena. L’incubo peggiore che ha accompagnato la riapertura delle scuole in questa lunga estate non ancora terminata, si è materializzato in una classe della scuola primaria di Caniparola, nel comune di Fosdinovo (Massa Carrara), dove 18 bambini e 3 insegnanti sono stati messi in quarantena a casa a seguito della positività riscontrata su una bambina asintomatica.

Poco importa che la piccola aveva frequentato solo per qualche ora, la ‘pre-scuola’ nel corso della scorsa settimana. Il protocollo ha fatto scattare la quarantena per tutti dopo l’esito positivo di un tampone effettuato, nell’ambito di un tracciamento familiare, ad un’alunna residente in altra regione. La bimba frequenta la scuola di Caniparola. Il regolamento prevede che la lezione non potesse continuare.

Per la classe la scuola era ricominciata alle 8, ma alle 8,30 erano già tutti in isolamento. La situazione è stata presa in carico dalla struttura di Igiene e Sanità Pubblica della Lunigiana insieme al personale scolastico ed al Sindaco di Fosdinovo Camilla Bianchi. Subito è scattata l’indagine epidemiologica su tutti i bambini che prevede tamponi per tutti (3 insegnanti comprese). Nessuna quarantena per le altre classi dell’istituto, come previsto dal protocollo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *