Miur

Supplenze, GPS scuola conferite entro il 14 settembre

Supplenze, GPS scuola conferite entro il 14 settembre

Il 14 settembre, giorno che coincide anche con il rientro a scuola di parte dei ragazzi in tutta Italia, è una delle date utili per il Ministero al fine di predisporre le immissioni in ruolo e per quel che concerne le Graduatorie provinciali supplenze, quelle anche chiamate GPS scuola.

Non manca molto, meno di una settimana, e non ci sono certezze circa la reale capacità degli istituti Uffici scolastici di adempiere alle incombenze cui sono stati sottoposti. Nonostante la fretta che hanno avuto, in ogni caso, i tempi sono stati rispettati, anche se è bene specificare che non tutte le procedure sono ancora state completate. Ma in tal senso c’è ottimismo.

La prima scadenza, rispettata, è stata quelle del 7 settembre, giorno in cui gli USR di ogni regione hanno predisposto le assunzioni a tempo indeterminato. Adesso come detto si aspetta la scadenza del 14 settembre, giorno in cui in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico per gran parte degli istituti, si procederà con il conferimento delle supplenze dalle GAE e dalle GPS. In quell’occasione le Graduatorie a esaurimento e le graduatorie provinciali diventeranno asse portante del rientro a scuola da parte degli studenti, in un clima, va detto, di grande incertezza che coinvolge i ragazzi, le famiglie, ma soprattutto gli insegnanti e il personale Ata.

In tutto ciò è grande il timore di una diserzione di massa da parte delle categorie a rischio, i cosiddetti lavoratori fragili, le cui file potrebbero essere rimpolpare da coloro i quali, pur non avendone titolo o diritto, faranno richiesta di esonero. In tal senso il Ministero è stato chiaro: potrà restare a casa solo chi versa in reali condizioni di necessità di tutelare la propria salute fragile.