Periodo di prova per docenti neoassunti: ecco il decreto

docenti

Il sito del Miur informa che è stato firmato il decreto n.850 del 27/10/2015. Con questo si chiarisce il periodo di prova e la formazione relativa ai docenti neoassunti così come previsto da La Buona Scuola. Questo nuovo decreto va a delineare quelli che sono gli obiettivi, le modalità e i criteri di valutazione, le attività formative del personale docente.

In particolare, uno dei punti più rilevanti, è quello collegato al periodo di prova per docenti neoassunti.

Tale periodo in cosa consiste? L’obiettivo del periodo di prova e di formazione per il personale docente neo immesso è quello di verificare le competenze professionali degli insegnanti.

Si tratta di osservare il docente nella pratica, dunque lontano da libri e quaderni. L’insegnante viene catapultato in classe e deve essere pronto a lavorare e ad interagire con studenti e colleghi. Particolare attenzione viene data alle dinamiche organizzative dell’istituzione scolastica.

All’interno del decreto vengono inoltre precisate le attività formative del docente. Queste attività vedranno l’insegnante neoassunto impegnato per almeno 50 ore.

Tutto il personale docente dovrà quindi seguire il corso del periodo di formazione e di prova. Il superamento degli stessi è dunque subordinato al servizio effettivo prestato per almeno 180 giorni nel corso dell’anno scolastico, di cui almeno centoventi per le attività didattiche.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.