Passeggero aggredisce tassista con raffica di pugni al volto

Il lavoro del tassista è particolarmente rischioso e duro. Lo dimostra questo video ripreso dalla telecamera di sicurezza di un taxi in cui un passeggero presumibilmente ubriaco prende a pugni il suo tassista più di 25 volte nell’arco di mezzo minuto e poi lo aggredisce ancora quando il tassista cerca di chiamare la polizia.

Le riprese di sicurezza del veicolo del tassista mostrano il mezzo parcheggiato sul ciglio della strada a Shenzhen, una delle principali città portuali nella provincia del Guangdong, nella Cina meridionale, poco prima delle 6:00 ora locale del 14 settembre.

Secondo quanto riferito, il tassista raccolse il passeggero ma finì per fermarsi a metà strada dopo che il cliente ubriaco iniziò a usare un “linguaggio offensivo” contro di lui.

Il tassista si rifiutò di completare il viaggio e chiese al passeggero di uscire, ma l’uomo ubriaco si rifiutò e la coppia rimase all’interno del veicolo mentre il tassista chiamava la polizia.

Nel filmato di sicurezza, la coppia può essere vista in attesa dell’arrivo degli sbirri quando il passeggero urla all’improvviso al tassista alcuni improperi.

Quando il tassista stufo reagisce verbalmente, il passeggero si avvicina al lato del guidatore e inizia ripetutamente a dargli pugni in testa.

Mentre il tassista cerca di proteggersi, il cliente lo colpisce con più di 25 pugni nello spazio di soli 30 secondi, compreso un colpo alla mascella del conducente mentre afferra il suo telefono cellulare e cerca di chiamare la polizia.

Il video termina con il tassista che si collega a un operatore di polizia e dice: “Perché non sei ancora qui?

“Sto per essere picchiato a morte!”

Le autorità locali hanno arrestato il passeggero che è sotto inchiesta per aggressione.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.