Molestata in metro, aspetta l’aggressore all’uscita e lo fa arrestare

Questo è il momento – visto tre milioni di volte online – in cui una donna ferma un passeggero che l’avrebbe molestata su un treno e riesce a fermarlo davanti a una grande folla.

Il drammatico arresto del cittadino è avvenuto alla stazione di Tiyu West Road, che si trova sulla linea 3 della metropolitana di Guangzhou, nella provincia del Guangdong, nella Cina meridionale, il 15 settembre.

Le immagini della CCTV mostrano la pendolare “Amei” che sale a bordo del treno affollato ma che successivamente scende alla stazione dopo essere stata molestata sessualmente nel mezzo affollato.

“Ha deliberatamente premuto la sua zona inguinale contro la mia coscia sinistra tre volte”, ha detto Amei alla polizia, aggiungendo che era determinata a catturare l’autore.

Amei seguì l’uomo fuori dal treno, preparandosi ad affrontarlo, ma si rese conto che era entrato in un secondo treno a caccia di un’altra potenziale vittima femminile.

Il video mostra Amei, che credeva che il sospettato stesse usando Tielu West Road come terreno di caccia, in attesa sulla piattaforma della stazione per 20 minuti.

Quando arriva un treno e le porte della piattaforma si aprono, Amei individua il sospetto – che indossa una camicia blu a maniche corte – nella folla e lo aggredisce.

Il filmato mostraAmei che afferra l’uomo per il colletto della camicia e lo fa girare mentre l’uomo, di piccola statura, cerca di liberarsi.

Si inginocchia di fronte a lei e poi cerca di scappare nella carrozza del treno prima che le porte si chiudano, ma Amei lo tiene stretto e ostacola la sua fuga.

Riesce a resistere fino all’arrivo di altri testimoni che la aiutano a bloccare il sospettato a terra, prima che anche la polizia di stazione si presenti.

Amei ha detto: “Quando l’ho preso, si è inginocchiato sul pavimento chiedendomi di lasciarlo andare e di non chiamare la polizia.”

Le autorità hanno riferito che Amei in seguito ha rilasciato una dichiarazione e il sospettato è stato incarcerato per 10 giorni per molestie.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.