Estetista chiede stipendio arretrato: la massacrano di botte

Questo è il momento scioccante in cui una giovane estetista viene picchiata e trascinata per i capelli da una banda che brandisce un bastone – incluso il suo capo – dopo aver chiesto il suo stipendio arretrato.

La vittima di 24 anni, ha raccontato di essere stata anche costretta a fare favori sessuali al suo datore di lavoro in cambio del suo stipendio e afferma anche che uno degli uomini ha tentato di violentarla.

Ha lavorato come estetista al Venus Unisex Salon nella città di Greater Noida nello stato indiano settentrionale dell’Uttar Pradesh.

Il proprietario del salone è stato identificato come Wasim mentre il fratello Sohail e l’impiegato Shera sono stati coinvolti nell’aggressione, secondo i media locali.

La giovane estetista si è unita al salone a marzo per uno stipendio mensile di 17.000 INR (188 sterline), ed era disperata perchè non riceveva ancora i soldi di questo mese, indispensabili per pagare i suoi conti.

La vittima ha detto: “Dopo alcuni giorni, ha iniziato a cercare favori sessuali. Lui e i suoi amici mi hanno spinto ad accettare le loro richieste di favori sessuali e Shera ha cercato di violentarmi nel salone, ma in qualche modo sono sfuggita “.

Secondo quanto riferito, l’incidente nel filmato è avvenuto dopo essere stata chiamata nel salone per ritirare i suoi soldi, dove scoppiò una lite.

Il suo datore di lavoro Wasim ha affermato che non si presentava spesso al salone e le spettava uno stipendio mensile completo per soli 13 o 14 giorni lavorativi, secondo i media locali.

Secondo quanto riferito, la polizia ha arrestato i sospetti mentre l’inchiesta continua.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.