Raccolgono fiori per portarli a casa, ma strappano e uccidono esemplari rarissimi

Queste immagini mostrano i turisti con le dita leggere che si allontanano con mazzi di fiori da un prezioso stagno di loto in un giardino botanico, nonostante l’attrazione sia ufficialmente chiusa per più di tre mesi.

Questi visitatori sfacciati alla disperata ricerca di bellissimi fiori rosa hanno aperto il recinto di un parco usando tronchesi in cinque diverse occasioni. Ma hanno distrutto fiori rarissimi di Loto.

Nelle immagini, si vede mentre guadano lo stagno di loto e rubano i boccioli prima che abbiano avuto la possibilità di fiorire nel Giardino Culturale ed Ecologico Longqiao nella Contea di Lu, nella provincia sud-occidentale della Cina, nel Sichuan.

Le immagini del giardino botanico mostrano i visitatori con i fiori di loto che hanno strappato o tosato direttamente dalle radici della pianta acquatica.

Coloro che non sono in grado di raggiungere i fiori dal sentiero di legno hanno provveduto a guadare lo stagno stesso per ottenere i loro boccioli di loto.

Un membro del personale ha rivelato che il parco di 25 ettari (62 acri) è stato chiuso al pubblico a causa di lavori di ristrutturazione dal 25 marzo.

Ma da giugno gli splendidi fiori di loto in fiore hanno portato da due a trecento turisti al giorno, e molti di loro se ne vanno con le preziose gemme a fiore.

L’area panoramica ora ha otto membri dello staff che pattugliano l’area, ma fermare i visitatori all’ingresso ha solo provocato conflitti o costretto i turisti a farsi strada attraverso il recinto di confine.

L’impiegato ha dichiarato: “Abbiamo riparato il nostro recinto cinque volte quest’anno. Lo aggiustiamo e loro lo infrangono.

“E ovviamente non osiamo vendicarci. Ognuno di loro potrebbe fare un video in cui dice che il personale del parco attacca i turisti.

“L’unica cosa che possiamo fare è chiamare la polizia. L’abbiamo fatto due volte quest’anno. ”

Nonostante la minaccia del coinvolgimento della polizia, la folla di turisti continua a venire, con il personale del parco che li ha bloccati all’ingresso principale nel tentativo di preservare il loro recinto di collegamento a catena.

Gli otto membri del personale di pattuglia dicono che il loro scopo principale non è quello di impedire ai turisti di entrare, ma di proteggere i visitatori nel parco, a volte fino alle 22.00.

“Ci sono così tanti turisti qui ogni giorno. Se succede qualcosa, verremo accusati “, ha aggiunto il dipendente.

Lo stagno di loto, che rimarrà chiuso per il resto dell’anno, è stato aperto sei anni fa ed è un luogo turistico popolare nella contea di Lu, attirando sempre più visitatori ogni anno.

Lo staff ha rivelato che coloro che strappano e rubano fiori di loto sono per lo più visitatori provenienti da altre province. Secondo quanto riferito, la polizia ha rifiutato di arrestare o multare i ladri.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.