Neopatentato scambia freno per acceleratore: provoca una catastrofe

Questo è il momento in cui a un autista per evitare una moto entra con il suo mezzo all’interno di un supermercato, per il terrore di un uomo seduto all’esterno e del proprietario dietro al bancone.

L’auto percorre una strada rurale, poi all’improvviso deve deviare per evitare una motocicletta e si schianta contro un pensionato che si rilassa fuori da un supermercato.

I filmati dello schianto mostrano l’autista, il cui passeggero lo avverte di “rallentare” alcuni secondi prima dell’incidente, mentre percorre la Strada Provinciale 214 nella contea di Langxi, nella provincia orientale dell’Anhui in Cina.

Nel video girato poco prima delle 8:00 ora locale, Li viaggia dritto lungo la strada comunale quando la motocicletta che trasporta due persone entra improvvisamente nella sua visuale sulla strada di fronte.

Due dei suoi passeggeri lo notano e dicono: “Ehi, rallenta!”

Ma Li sta andando troppo veloce e può solo deviare la macchina per evitare di scontrarsi con la moto.

Sterza a sinistra e si schianta contro il supermercato Xiaowu – proprio nin direzione del pensionato seduto all’ingresso.

La sua auto si schianta contro la vittima prima di attraversare l’entrata del negozio, fracassare la porta a vetri e fermarsi proprio davanti al bottegaio stordito.

Il pensionato ferito può essere sentito gridare aiuto mentre il negoziante alla fine si alza.

I fari automatici della macchina di Li si accendono nel negozio scarsamente illuminato, e il video termina con un passeggero furioso che grida: “Stavi guidando troppo veloce!”

Le autorità hanno detto che Li aveva appena ricevuto la patente e “scambiato l’acceleratore per il freno” durante un momento di panico.

Deve essere ritenuto pienamente responsabile dell’incidente, che fortunatamente non ha causato lesioni mortali al pensionato.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.