Chiamano il figlio Google: il motivo è incredibile

Questo bambino è stato chiamato Google dai suoi genitori. Il motivo è quantomeno bizzarro: i genitori sperano infatti che questo nome sia benaugurante, nella speranza che diventerà una persona “utile” proprio come il motore di ricerca.

Madre Ella Karin, 27 anni, ha dato alla luce il secondo figlio suo e di suo marito Andi Cahya Saputra nella reggenza di Bekasi, nel sud-ovest dell’Indonesia, nella provincia di West Java, nel novembre 2018, ma la notizia della loro bizzarra scelta del nome è appena emersa.

Andi Cahya Saputra, 31 anni, e la 27enne Ella Karina hanno deciso di chiamare il loro bambino Google.
Il padre Andi, 31 anni dice di aver pensato di dare al loro primo figlio un nome ispirato dalla tecnologia quando sua moglie era al settimo mese di gravidanza.

Ha detto che stava prendendo in considerazione nomi come “Windows, iPhone, Microsoft e iOS”, tra gli altri, oltre al più tradizionale Albar Dirgantara Putra.

Tuttavia, quando il bambino è nato, il papà orgoglioso ha deciso di chiamarlo Google, senza secondo nome, ma dice che ci è voluto un po’ per i propri cari, inclusa la madre del bambino, per abituarsi al nome bizzarro.

I media locali riferiscono che la madre Ella avrebbe detto alla gente che il nome del ragazzo era “baby boy” quando le fu chiesto nei primi tre mesi dopo la sua nascita.

Il padre Andi dice di aver detto al proprio padre che il nome Google ha un significato importante perché spera che suo figlio possa “aiutare” molte persone ed essere “una persona utile” per gli altri. Dice che si è rifiutato di dare il secondo nome al bambino perché avrebbe diluito “l’essenza” del suo nome.

Secondo quanto riferito, il nome ora piace alla madre del piccolo, che dice che spera che suo figlio possa diventare “un leader” per “molte persone”.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.