Squalo balena in via di estinzione macellato e venduto a tranci su una bancarella

Un pescatore crudele ha macellato illegalmente uno squalo balena in via di estinzione con un machete per vendere la sua carne sul mercato.

Le scene sorprendenti sono state registrate da uno spettatore su Sam Son Beach, nella città di Sam Son, che si trova nella provincia settentrionale di Thanh Hoa, nel Vietnam.

Nelle immagini, i pescatori possono essere visti usare un machete per tagliare l’enorme squalo balena in pezzi e rimuovere i suoi intestini.

Ignari della rarità dell’esemplare che hanno catturato, i pescatori lo macellarono e vendettero la carne.
Nelle immagini diversi uomini lavorano insieme per macellare l’enorme animale e spostare i massicci pezzi di carne che stanno tagliando.

I media locali riferiscono che i pescatori hanno poi venduto la carne a una bancarella locale.

Lo squalo balena (Rhincodon typus) è considerato minacciato dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) a causa dell’impatto della pesca, delle perdite di catture accessorie e degli scioperi delle imbarcazioni, in combinazione con la sua lunga durata e la tardiva maturazione.

Nguyen Duc Cuong, un portavoce del dipartimento dell’agricoltura locale ha detto che è stata avviata un’indagine per identificare le persone coinvolte.

Le autorità hanno annunciato che l’attività dei pescatori era illegale
I media locali riportano che le azioni dei pescatori erano illegali in base alla legge locale e che i responsabili devono pagare multe tra 1 e 2 miliardi di VND (33.524 – 67.049 GBP) se si riscontrano disposizioni di pesca violente.

Non è chiaro se lo squalo balena è stato catturato dai pescatori o se è si era arenato. L’indagine è ancora in corso.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.