Trovano cadavere sepolto a scuola, ma i bambini continuano a fare lezione

Gli alunni frequentano ancora le lezioni dopo che gli investigatori hanno dissotterrato il loro campo di calcio e trovato i resti di un membro della facoltà assassinato, scomparso da 16 anni.

La scuola media Xinhuang n. 1, che si trova nella provincia autonoma di Xinhuang Dong, nella provincia di Hunan, nella Cina centrale, sostiene che la nuova svolta del caso non ha avuto “alcun effetto” sulle attività quotidiane della scuola.

Le immagini della scuola secondaria mostrano una vasta parte del campo di ripresa che è stata scavata e delimitata dalla polizia.

Ma nonostante ciò, la scuola secondaria ha confermato che i suoi alunni continuano a seguire le lezioni come al solito, affermando che le indagini non hanno avuto alcun effetto.

Ciò avviene dopo che la polizia locale ha annunciato l’arresto del suo ex preside, Huang Bingsong, così come di suo nipote, sospettato di omicidio di Du Shiping. Entrambi hanno partecipato a riunioni regolari con alunni della scuola.

Gli investigatori che hanno arrestato Du e il suo staff in aprile per accuse di crimine organizzato hanno agito su una nuova confessione acquisita e hanno scavato la pista di atletica della scuola il 20 giugno.

Sotto il campo da calcio e la pista da corsa, hanno scoperto i resti dell’ex amministratore scolastico Deng Shiping, che aveva 53 anni quando è scomparso il 22 gennaio 2003.

Deng, che era responsabile dei servizi e dei contratti della scuola, è stato incaricato di supervisionare la costruzione di un nuovo campo sportivo – un lavoro acquisito da Du attraverso lo zio Huang, che è stato vicepreside della scuola dal 1988 al 1998 prima di essere nominato preside fino al 2004.

Tuttavia, secondo i rapporti, Deng si è rifiutato di firmare il lavoro dopo aver notato che Du e il suo team hanno tagliato gli angoli.

Ha anche appreso che Du era stato pagato oltre 1,4 milioni di RMB (160.000 GBP) per il lavoro da 800.000-RMB (91.240 GBP) prima ancora che il lavoro fosse iniziato.

Deng ha riportato le sue scoperte all’autorità educativa della contea poco prima della sua scomparsa, hanno riferito i rapporti.

La polizia locale ha detto che Du ha confessato di aver ucciso e seppellito Deng sotto il campo sportivo dopo che uno dei suoi impiegati ha ceduto durante l’interrogatorio e ha coinvolto il suo capo nel caso vecchio di 16 anni.

Le autorità hanno poi arrestato lo zio di Du, Huang, che ha firmato il contratto assumendo il nipote per il lavoro.

Ma la polizia sta ancora cercando di determinare se ha avuto conoscenza o ha partecipato attivamente al crimine.

Da allora la famiglia di Deng ha rivelato di aver sospettato per molto tempo che fosse stato assassinato per la sua denuncia, e che anche loro pensavano che sarebbe potuto essere sepolto sotto il campo che stava aiutando a costruire.

Ma senza prove per provare i loro sospetti, la scomparsa di Deng è stata trattata come un caso di persone scomparse per 16 anni.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.