Diploma magistrale: a maggio concorso ordinario per 16 mila posti

Diploma magistrale: a maggio concorso ordinario per 16 mila posti

Si sblocca qualcosa nella annosa vicenda dei maestri con diploma magistrale. Una luce in fondo al tunnel costellato di corsi e ricorsi di questi ultimi mesi, spesso respinti, è costituito dalla conferma del concorso ordinario per 16 mila posti. Le ultime notizie assicurano da parte del Ministero che il concorso sarà bandito entro due mesi e metterà a disposizione 16 mila posti con assunzioni a settembre 2020.

Questo non impedirà comunque che il prossimo anno scolastico cominci con cattedre scoperte. A causare questo ennesimo disservizio l’ok per i 40mila licenziamenti al 30 giugno. Non solo: bisogna anche tenere in conto che ci sono 7 mila insegnanti di ruolo potrebbero andare a casa se non vincono il concorso riservato.

Notizie dunque positive e negative da parte del Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, che sottolinea comunque come i posti siano aumentati. Si passa infatti dai 10.183 nella bozza presentata a novembre ai 16 mila attuali. Questo comporterà un numero di adesioni altissimo. Sullo sfondo resta la situazione critica del mondo della scuola, con il prossimo anno scolastico che sarà caratterizzato da una cattedra su due che resterà a supplenza.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.