Diplomati magistrali: ultimi aggiornamenti sul Concorso ordinario infanzia e primaria

Diplomati magistrali: ultimi aggiornamenti sul Concorso ordinario infanzia e primaria

Gli ultimi aggiornamenti circa il prossimo concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria, arrivano dall’incontro che si è svolto nelle scorse ore al Miur. I sindacati confermano che il concorso avrà validità biennale, sarà bandito a livello regionale per un totale di 10.183 posti solo nelle Regioni che presentano disponibilità di posti e nelle quali le graduatorie di merito del 2016 siano esaurite o con scarsa capienza.







I requisiti d’accesso saranno: obbligo del diploma magistrale, liceo socio-psico pedagogico e diploma sperimentale ad indirizzo linguistico conseguiti entro l’a.s.2001/02 ovvero la laurea in Scienze della Formazione o analogo titolo estero equipollente. Per i posti di insegnamento sul sostegno è richiesta la specializzazione.

Per quel che riguarda la prova scritta e la prova orale, la bozza di Decreto ministrale prevede che, nel caso in cui le domande siano superiori a tre volte il numero dei posti, ci sia una prova preselettiva. La procedura concorsuale si articolerà in una prova scritta ed una prova orale. A breve il decreto ministeriale sarà trasmesso a breve al CSPI per il prescritto parere.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.