Aggiornamento Graduatorie di istituto: via alla scelta sedi, tempo sino al 10 settembre

Istanze on in line non funziona: problemi per Modello D3 e concorso abilitati

Via all’apertura delle funzioni Polis per la scelta della sedi valide per l’aggiornamento delle graduatorie di istituto. L’aggiornamento riguarda coloro i quali si sono inseriti negli elenchi aggiuntivi alla seconda fascia delle graduatorie di istituto, in quanto hanno conseguito l’abilitazione dopo il termine ultimo per l’aggiornamento triennale delle graduatorie (24/06/2017) ed entro il 1° agosto u.s.







La scelta delle sedi va fatta come sempre attraverso il sito istituzionale istanze online, è possibile dal 20 agosto al 10 settembre, inoltrando il modello B.

Per la scelta delle sedi bisogna distinguere tra docenti già inseriti nelle graduatorie e docenti non precedentemente inseriti.

Per la scuola secondaria di primo e secondo grado è possibile indicare sino a un massimo di 20 istituzioni scolastiche, sempre della stessa provincia.

Per la scuola dell’infanzia e primaria vige il limite di 10 istituzioni, di cui al massimo 2 circoli didattici, sempre della medesima provincia. I docenti possono indicare 10 scuole senza rispettare il predetto limite (dei circoli didattici), qualora non sia possibile e l’USR abbia emanato apposito provvedimento.

I docenti, già presenti per altri insegnamenti nelle graduatorie di I, II, e III fascia (o negli elenchi aggiuntivi alla II fascia relativi alla finestra semestrale del 1° febbraio 2018) e che chiedono l’inserimento negli elenchi aggiuntivi, possono sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più scuole già espresse all’atto della domanda di inserimento/aggiornamento.

Le nuove scuole si possono richiedere soltanto per i nuovi insegnamenti, per i quali si chiede l’inserimento nell’elenco aggiuntivo relativo alla finestra del 1° agosto 2018, mentre non è consentito cambiare sedi qualora nelle stesse tali insegnamenti siano già impartiti.

La scuola capofila precedentemente scelta, quindi per i docenti già inseriti in graduatoria, può essere sostituita tra le preferenze.

La succitata scuola, pur se sostituita, rimarrà comunque, per tutta la durata del triennio 2017/20, referente della trattazione della posizione dell’aspirante, cioè continuerà a gestire tutte le operazioni relativa alla predetta posizione.







Dal 20 agosto al 10 settembre, è possibile inoltre inserire il titolo di sostegno.

orizzontescuola.it

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.