Bando da 5.000 posti per infanzia e primaria: è il TFA specializzazione sostegno

Diplomati magistrali al bivio: concorso in attesa dell'inserimento in Gae

Ci sono pochi insegnanti di sostegno, come evidenzia la situazione in cui ci si trova per le immissioni in ruolo. La conseguenza è che alcuni posti rimangono vacanti per l’esaurimento delle graduatorie.







Tutto ciò comporta che moltissimi posti saranno assegnati con supplenze al 30 giugno perché autorizzati solo in organico di fatto o in deroga. Ma spesso trovare un insegnante specializzato è impresa ardua per le scuole.

Allarme sostegno
Il tema del sostegno e dei costi pubblici è stato oggetto di un approfondimento della magistratura contabile che ha certificato dati significativi , lanciando l’allarme sulle supplenze: dei 154mila docenti di sostegno, un terzo (54mila) è in deroga. Sostegno, spesi 894,4 milioni per docenti precari: Corte Conti bacchetta MIUR

13mila le assunzioni su sostegno

Per l’a.s. 2018/19 le assunzioni a tempo indeterminato su sostegno saranno 13.000. Permane il vincolo di permanenza di 5 anni sul posto prima di poter richiedere il trasferimento su posto comune.

Nuovi TFA sostegno
Nel frattempo il Ministro Bussetti ha più volte dichiarato di voler prendere delle contromisure. Una di queste sarà il bando per un nuovo cicolo di TFA specializzazione sostegno. Al momento la ricognizione è stata fatta per infanzia e primaria, e il risultato è che sarà possibile approvare un bando per 5.000 posti.







Titoli di accesso
Il titolo di accesso richiesto è l’abilitazione.

orizzontescuola.it

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.