Personale Ata 2018: assunzioni e posti per provincia, la nota Miur

Il Miur ha pubblicato il decreto di assunzione del personale ATA per l’anno scolastico 2018/19 che presenta 9.838 unità suddivise per provincia e profilo, di cui ben 8.744 sono derivanti da pensionamenti. di questi 789 stabilizzazioni di contratto per Assistente Amministrativo (765) e Tecnico (24), che passeranno da contratto co.co.co a indeterminato part-time. A questi si aggiungono 305 LSU nella provincia di Palermo.







Prevista l’assunzione di 724 Direttori dei servizi generali e amministrativi (DSGA) su 2.178 posti vacanti. Il bando di concorso è in uscita dopo quasi 20 anni di assenza. 7 sono i cuochi da immettere su 119 posti liberi, 2 addetti alle aziende agrarie su 79 posizioni inoccupate e 8 guardarobieri su 79 posti vacanti. Per quanto riguarda gli Infermieri, nonostante siano 28 le posizioni non occupate, il decreto non prevede alcun contingente di nomina.

Personale Ata 2018: assunzioni e posti per provincia, la nota Miur
Le assunzioni verranno effettuate sulla base delle graduatorie permanenti ATA 24 mesi 2018/19 aggiornate a seguito dell’espletamento dei concorsi per soli titoli di cui all’O.M. 23 febbraio 2009, n. 21 .

Le assunzioni in ruolo sono effettuate sui posti che risultano vacanti e disponibili per l’intero anno scolastico e hanno decorrenza giuridica dal 1 settembre 2018 ed economica dalla data di effettiva presa di servizio.

Il Miur ha indicato il 31 agosto come data ultima per concludere le procedure relative alle assunzioni. La presa di servizio, come suddetto, avviene il 1° settembre 2018.

A coloro che saranno assunti verrà assegnata la sede definitiva tramite la partecipazione alle operazioni di mobilità relative all’anno scolastico 2019/20.

A questo link è possibile visionare la nota del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Mentre a questo link, invece, è possibile visionare il testo del decreto ministeriale 576 del 1° agosto 2018 relativo al Personale Ata 2018.







termometropolitico.it

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.