Stipendio Noipa, niente arretrati per insegnanti e Personale ATA: cosa fare

NoiPA, ad aprile stipendio più basso per addizionali regionali e comunali

Alcuni insegnanti appartenenti al Personale ATA pare non abbiano ancora ricevuto nessun pagamento relativo agli arretrati del contratto 2016/18.

Innanzitutto è bene chiarire che è necessario controllare non solo l’area riservata di NoiPA ma che sul conto vengano accreditati i pagamenti. Infatti il cedolino non è ancora presente su NoiPA, ma verrà inserito successivamente.







Chi ha controllato ieri mattina non trovando l’accredito, dovrebbe riprovare in quanto NoiPa aveva avvertito che il pagamento poteva avvenire nel corso dell’intera giornata, a seconda del funzionamento delle varie banche.

Va considerato poi che il pagamento degli arretrati nella giornata del 28 maggio ha interessato il personale con contratto a tempo indeterminato, i supplenti che nell’a.s. 2017/18 hanno un contratto al 30 giugno e 31 agosto, il personale in pensione dal 1° settembre 2016 o 1° settembre 2017.

Il personale che nell’a.s. 2017/18 ha una supplenza temporanea (quindi max fino all’ultimo giorno di lezione, salvo proroghe), riceverà gli arretrati con una emissione speciale successiva. NoiPA non ha ancora comunicato la data. Pertanto, è corretto che ieri non abbia ricevuto alcun accredito (anzi, potrebbe avere ricevuto il pagamento dello stipendio relativo all’emissione speciale del 18 maggio)

Chi continua a riscontrare assenza di pagamento può contattare l’istituto presso il quale avete il conto, per verificare se ci sono state delle problematiche. In alternativa, si può contattare la ragioneria territoriale dello stato, per verificare se effettivamente si ha diritto o no al pagamento.







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.