Graduatorie permanenti e di istituto di prima e seconda fascia Ata: disponibili funzioni 2018/19

Graduatorie II e III terza fascia: titoli e punteggi irregolari, scattano i controlli

Il Miur conferma la disponibilità delle funzioni per le graduatorie provinciali permanenti e graduatorie d’istituto di prima e seconda fascia del personale A.T.A. per il 2018/19.

Le attività propedeutiche per la predisposizione delle banche dati sono finalizzate a







cancellare i titolari nella stessa provincia e nello stesso profilo;
cancellare gli aspiranti con più 66 anni e 7 mesi al prossimo 1 settembre;
inizializzare i punteggi dei titoli, spostando la loro somma nel punteggio precedente;
inizializzare le posizioni in graduatoria;
inizializzare i titoli soggetti a scadenza.
Nei prossimi giorni le attività ai primi due punti saranno effettuate sulle graduatorie del DM 75/2001 e DM 35/2004.

Il sistema Informativo che opera sul territorio metterà a disposizione appositi file per consentire agli uffici di identificare le posizioni cancellate.

Poi dal 7 al 27 giugno sarà resa disponibile l’istanza dell’allegato G per la prima fascia d’istituto, mentre per la seconda fascia sarà effettuato il dimensionamento e saranno riprodotte le graduatorie a cura del sistema informativo.

Come per lo scorso anno scolastico, l’istanza polis di scelta sedi (allegato G) effettuerà il controllo che sul SIDI la domanda sia presente e con almeno una graduatoria valida o con riserva sulla stessa provincia in cui l’aspirante intende presentare le sedi.

Gli uffici provinciali sono invitati a completare l’attività di acquisizione delle nuove domande di inserimento nelle graduatorie permanenti entro il termine del 6 giugno.







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.