Concorso scuola non abilitati 2018: sostituisce il Tfa, ecco le nuove graduatorie

Il concorso scuola per i laureati senza abilitazione è il più atteso tra i concorsi del 2018. A breve arriverà il bando per docenti iscritti nelle graduatorie di istituto non abilitati con tre anni di servizio alle spalle e quello per i neo-laureati.

Sarà un concorso che sostituisce l’abilitazione del TFA con il FIT, il percorso triennale di formazione iniziale e tirocinio.

Il bando uscirà probabilmente in estate. Per il momento il Miur ha rispettato limpegno preso per il bando di concorso per docenti abilitati, quindi adesso dovrebbero arrivare quelli per i non abilitati con 36 mesi di servizio e per i nuovi laureati.

Il bando potrebbe essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale subito dopo l’estate. Sarà un concorso biennale, sempre che il nuovo Governo non rivoluzioni il percorso voluto dal Pd con la Buona Scuola.

Per partecipare al concorso serve uno dei seguenti requisiti:

laurea magistrale o a ciclo unico;
diploma di II°livello dell’alta formazione artistica, musicale coreutica;
titolo equipollente o equiparto coerente con la classe di certificazione.

Sono titoli che dovranno essere validi per l’iscrizione ad una delle classi di concorso vigenti.

Inoltre, i candidati dovranno essere in possesso di 24 CFU/CFA universitari conseguiti nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Scarica il bando Miur per i 24 cfu







Come acquisire i 24 cfu

Nel prossimo Concorso Scuola i candidati dovranno sostenere tre prove di esame, due scritte e una orale. Per chi vuole diventare insegnante di sostegno, invece, è prevista un’ulteriore prova scritta aggiuntiva.

I candidati che supereranno queste prove e rientreranno nei posti utili della graduatoria avranno accesso ad un corso di formazione post-concorso di tre anni, obbligatorio per diventare insegnanti di ruolo.

Al termine del concorso verrà stilata una graduatoria finale in base al punteggio ottenuto alle prove e ai titoli in possesso dai candidati, che darà accesso ad un percorso triennale di formazione iniziale e tirocinio, il cosiddetto FIT.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.