Domanda concorso docenti abilitati 2018: problemi nell’inserimento dei servizi

Concorso infanzia e primaria: esclusi docenti con due anni di servizio prima degli ultimi otto ann

Sono in pieno corso di svolgimento le fasi di iscrizione al concorso docenti abilitati, il primo concorso scuola di questo 2018. Iniziano a non mancare i problemi e i disservizi, come quello che riferiscono alcuni docenti secondo cui ci sono problemi nella presentazione della domanda.







In particolare, pare che alcuni docenti che stanno provando a presentare domanda di partecipazione al concorso riservato agli abilitati all’insegnamento o specializzati su sostegno, non riescano a inserire il servizio svolto in qualità di docenti di religione cattolica. Un problema non da poco, considerato che costituisce un elemento importante per la valutazione dello stesso come non specifico.

Il problema dipenderebbe dal fatto che il sistema non prevede, tra le voci del menù a tendina, il servizio prestato in qualità di docente di religione cattolica. Va sottolineato come si tratti di un problema che non si scopre certo oggi, ma che era già stato evidenziato e di cui si era già parlato per merito dello Snadir. Evidentemente però ancora oggi, per problemi tecnici o di altra natura, il Ministero non ha preso in considerazione la segnalazione o comunque non è ancora riuscita a risolvere il problema.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.